Mame Moda le opere di David Salle al servizio di Marni. Abito seta
Moda

LE OPERE DI DAVID SALLE AL SERVIZIO DI MARNI

David Salle per Marni: incontro postmodernista per il marchio italiano

Marni è una realtà creativa d’imponenti fondamenta. Lo dimostrano i fatti, ovvero, le svariate collaborazioni con artisti internazionali; ultimo in ordine di tempo, David Salle.

Per la collezione donna primavera/estate 2018 la griffe, fondata nel 1994 da Consuelo Castiglioni, si affida all’esperienza del pittore, scenografo e incisore americano.

Nato in Oklahoma nel 1952, Salle forgia la sua predisposizione artistica al California Institute of the Arts di Valencia, California.

Il successo non tarda ad arrivare.

Gli anni ottanta, infatti, lo vedono come protagonista.

Mame Moda Le opere di David Salle al servizio di Marni. Abito stampa Rob Him of pleasure
Abito con stampa Rob Him of Pleaure

Il suo linguaggio perentorio, giudizioso e allo stesso tempo ludico, colpisce l’attenzione dei critici che lo osannano, introducendolo nell’olimpo dell’arte.

Sono celebri i suoi dipinti in cui le immagini si sovrappongono, traducendo la tela in profili languidi.

Giunto a New York negli anni ’70, David Salle iniziò a produrre arte per una ristretta cerchia di amici.

Scettico sul suo successo, durante il corso della sua carriera ha preferito rintanarsi nei suoi affetti più cari scegliendo, come accade alla maggior parte degli artisti, la solitudine come compagna di viaggio.

Nonostante fosse poco incline a esporre le sue creazioni nelle gallerie, David Salle vanta diverse esposizioni in tutto il mondo.

Le sue opere, infatti, sono state esibite al Whitney Museum of America Art di New York, allo Stedelijk Museum di Amsterdam, al Museum of Contemporary Art, a Los Angeles, al Castello di Rivoli (Torino, Italia) e al Guggenheim Museum di Bilbao.

Nel marzo 2009 un gruppo di quindici dipinti sono stati esposti al museo Kestnergesellschaft di Hannover, in Germania.

Nello stesso anno, inoltre, le sue opere sono state esibite al Metropolitan Museum of Art di New York durante la mostra “The Pictures Generation”, curata da Douglas Enklud.

David Salle è anche un apprezzato scenografo teatrale e un prolifico scrittore.

La collezione primavera/estate 2018 di Marni è una profusione di contaminazioni.

Il fascino vintage delle silhouette stringe un patto tacito con la prorompente visione estetica di Salle.

La maison ha lavorato con l’artista adattando due opere: Rob Him of Pleasure del 1979 e The Fourth Since I Came Up del 1980.

Un attento gioco di proporzioni e sovrapposizioni hanno permesso di ottenere stampe pittoriche che prendono vita sull’abito scivolato in seta, sul lungo cappotto-vestaglia e su top bustier destrutturati.

Scopri dove acquistare la collezione

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!