La Versace primavera/estate 2021 rinasce dalle rovine

La Versace primavera/estate 2021 rinasce dalle rovine

Oltre 13.000 persone su FB in live streaming per la collezione Versace primavera/estate 2020. Un record assoluto alla Milano Fashion Week

Grande Donatella. Grazie Donatella. Dalle rovine si rinasce. La collezione primavera/estate 2021 firmata Versace è in assoluto un inno alla bellezza e alla mitologia.

Oltre 13 mila persone in live streaming hanno potuto assistere ad un’immersione tra i fondali oceanici, accompagnati dalla dea Leucotea (impersonata forse dalla giunonica Irina Shayk) e Poseidone.

Una scenografia che toglie letteralmente il fiato, con effetti visivi che paiono lo specchio del mare dove si infrangono i raggi del sole. Le rovine di un sito archeologico dove è chiaro l’omaggio al simbolo della griffe, la Medusa. Un medaglione che si posa sulla sabbia e dove le sirene di Donatella sono libere di guizzare sinuosamente.

Versace spring/summer 2021. Si ripetono gli abiti ma il risultato è meraviglioso.

Sembra che Donatella non abbia avuto molta fantasia nello scegliere la foggia degli abiti, visto il ripetersi di mini dress con gonne che si aprono di pieghe (e finte balze) che ricordano la coda di pavone, meravigliosa alga del Mediterraneo.

La stilista calabrese, però, interviene con i dettagli. Paillettes colorate, scintillanti, che disegnano animali marini, splendide Stelle Marine che dobbiamo tutelare così come i coralli, sempre più minacciati dal surriscaldamento globale.

Ad aprire l’evento, un polipo ma digitale. Disegnato e realizzato in 3D dall’artista Alex Zabei Vorota.

La storia della griffe è consultabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e. Un estratto

“Gianni Versace contribuisce alla nascita del fenomeno delle top model: Naomi CampbellLinda EvangelistaClaudia SchifferChristy Turlington, saranno prima di tutto sue amiche dalle quali saprà tirar fuori il carattere oltre che esaltarne la bellezza. La modella con Versace si trasforma; non è più un’indossatrice ma un role model, ha personalità e incarna un ideale da raggiungere, per tutte le donne.” Leggi di più

 

Leggi anche

White Milano: il Covid-19 non ferma la fiera

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>