LA RINASCENTE DI TORINO CAMBIA LOOK

LA RINASCENTE DI TORINO CAMBIA LOOK

Restyling per La Rinascente di Torino: impegnati ben 61 milioni di euro

La Rinascente di Torino si rifà il look con un investimento di ben 61 milioni di euro per il suo ampliamento.

Con questa mossa, infatti, il luxury department italiano aumenta i suoi spazi per una superficie di 7,5 mila metri quadri totali.

Per rilanciare lo store, sito in via Lagrange, sono occorsi ben 60 milioni di euro di cui solo 33 milioni per ampliare la sua superficie.

Così, il flagship store, riaperto il 4 ottobre 2019, non solo cambia immagine ma si estende di altri tre piani.

Temakinho, il ristorante nipponico-brasiliano

Quattro gli architetti impegnati per il suo rifacimento. Gianmatteo Romeogialli (piano terra e facciata), Paolo Lucchetta (1° e 2° piano), Fabio Fantolino (1° e 3° piano) e David Lopez e Funny Bauer Grung (4° piano).

All’interno de La Rinascente, inoltre, sono stati inaugurati il Temakinho, (ristorante che unisce la cultura culinaria nipponica a quella brasiliana) e un food market.

L’obiettivo, piuttosto ambizioso, è quello di realizzare uno spazio unico dove convogliare shopping e divertimento in un’unica struttura. Con questo piano strategico Torino può vantare uno degli spazi più in della città.

La ristrutturazione dello store, però, vede impegnati anche le 800 griffe che hanno sostenuto, con una quota di 5 milioni di euro totali, il progetto.

La Rinascente di Torino sarà un punto di riferimento per la shopping experience di cittadini e turisti?

Lo scopo nobile è proprio quello di attrarre il maggior numero di visitatori (e possibile clienti) anche grazie a un rifacimento strutturale moderno e di design; a partire dalla facciata rivestita da travertino che ricordano i portici della città e al glamour tipico milanese che si fonde, armonicamente, con l’eleganza della città piemontese.

Dopo Torino, l’attenzione sarà riservata allo store capitolino, quello di Fiume, con una proposta di rinnovo di altri 30 milioni di euro.

Come arrivare

Leggi anche

Ultima chiamata per il XXIV Milano Film Festival

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>