KINLOCH PORTA VENEZIA A PITTI UOMO 95

KINLOCH PORTA VENEZIA A PITTI UOMO 95

Atmosfera persuasiva nei padiglioni di Pitti Uomo 95: Kinloch porta le Calle di Venezia

Una città, i suoi vicoli, la sua maestosa storia: Venezia raccontata da Kinloch attraverso la seta che si anima di meraviglia.

Continua il viaggio attorno al mondo di Kinloch, il marchio italiano e 100% Made in italy di accessori di lusso. Dopo l’esotismo del Marocco e il glamour di Parigi, per il prossimo autunno/inverno 2019 è Venezia al centro del progetto che sarà presentato a breve durante Pitti Uomo 95.

“Sul fare del giorno le stelle sbiadiscono d’invidia vedendo emergere dalla nebbia gli incanti di Venezia”, disse Mieczysław Kozłowski.

Così, Kinloch dà luce ai pensieri del poeta ucraino rileggendo, tra i meandri della città lagunare, quel sentimento passionale che emerge dalle sue architetture, dalle sue tradizioni.

Sulla seta comasca, polverizzata da colori vibranti, prendono vita le calle interrotte dai corsi attraversati da gondolieri e turisti.

Una vista a volo di uccello che ci ravvisa sulle opere mastodontiche e complesse che si ergono dalla superficie giungendo fino al cielo come la Basilica di San Marco.

Protagonista è anche la tradizione manifatturiera veneziana con i coloratissimi vetri dell’isola di Murano e i merletti di Burano.

La tradizione storica di un loco straordinario diventa immagine impressa su foulards, stole, cravatte, pochette e complementi per lei e per lui; realizzate a mano, e stampate su seta, lana e cotone.

Kinloch vi attende a Pitti Immagine Uomo 95, padiglione centrale, piano inferiore, stand 0/23.

Leggi anche

Doria 1905 – novità a Pitti Immagine Uomo 95

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri