IZUMI OGINO: LA DESIGNER GIAPPONESE CHE HA CONQUISTATO MILANO

IZUMI OGINO: LA DESIGNER GIAPPONESE CHE HA CONQUISTATO MILANO

Izumi Ogino si scaglia contro la moda italiana ritenuta, dalla designer giapponese, troppo severa.

Izumi Ogino, fondatrice del marchio Anteprima, ha dichiarato: “La vostra moda è chiusa e severa, che fatica essere accolti!”

Come dichiarato al Corriere della Sera: “Quando ho iniziato a sfilare, per esempio, la Camera della Moda ha voluto davvero constatare, personalmente, che i materiali utilizzati fossero tutti Made in Italy.”

Izumi, inoltre, pone l’attenzione su un aspetto del fashion system, oggi trascurato: la parvenza.

La moda è cambiata in modo pericoloso in questi ultimi anni, ma in un modo anche pericoloso. Ora si tende a dare più importanza all’apparenza”, ha sostenuto la Ogino.

La perdita d’identità che sta vivendo la moda, negli ultimi anni, è palese a tutti.

Emulazione, incapacità interpretativa delle tendenze e il fast fashion hanno offuscato il vero significato della moda incapace, oggi, di veicolare il costume di una società.

“È triste che ora si contino i followers per dare credito ai brand”, ha affermato.

La stilista orientale, premiata ai Tao Awards per la moda 2016, è un’artista eclettica capace di trarre spunto, per le sue collezioni, da un universo variegato.

Così, la multiforme verve artistica che contraddistingue lei e i suoi connazionali si confronta, invero, con una realtà più rigida e forse anche più pretenziosa.

Izumi è stata la prima donna giapponese a sfilare sulle passerelle milanesi.

Izumi Ogino
Backstage Anteprima A/I 2017. Photography by Lillie Eiger

Quando nel 1993 fonda la sua griffe, le aspettative di ritagliarsi una fetta nel patinato mondo glamour della moda italiana erano assai alte.

La tenacia e la diplomazia le hanno concesso di divenire, a distanza di venticinque anni, un’apprezzata designer non solo nel nostro territorio ma anche nel resto del mondo.

Diversamente dai suoi colleghi non trae ispirazione da ciò che la circonda o, almeno, non del tutto.

La sua fonte, infatti, è la donna che vorrebbe essere!

Sulla scia dei suoi colleghi conterranei come Issey Miyake, Yohji Yamamoto, Rei Kawakubo e Kenzō Takada, Izumi ha disegnato un percorso stilistico preciso.

Le collezioni firmate per Anteprima sono suscettibili allo sfarzo e incredibilmente contemporanee.

Volumi over, contrapposizioni di tessuti, asimmetrie e sovrapposizioni per “una donna moderna che apprezza il lusso senza tempo e lo stile contemporaneo.”

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri