IL CLUB DELLA RALPH LAUREN FW19-20

IL CLUB DELLA RALPH LAUREN FW19-20

Un club glamour che incontra la musica jazz. La collezione Ralph Lauren FW19-20 è un omaggio ai fiorenti anni ’30

Chi, meglio del defilé Ralph Lauren FW19-20, può raccontare la brama di ritorno ad un certo vigore estetico?

Una collezione superba, ricca, ammaliatrice. Trentasette look che ripercorrono, dettagliatamente, l’austerità di un’America degli anni Trenta, dove “Non c’era più l’ostentazione degli anni ’20: tutto si era ridimensionato” come sostenne Cecil Beaton.

Nell’ex sede della Bank of New York di Wall Street va in scena il tributo allo smoking. Il designer statunitense, infatti, ha voluto ripercorrere i suoi esordi dando maggior rilievo al capo che lo ha reso celebre in tutto il mondo.

Con la Ralph Band, tutto è così magico. Delicate melodie che si scontrano, però, con una collezione dal forte impatto visivo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La femminilità moderna oggi come all’ora, si declina in abiti dalla scollatura profonda per slanciare la figura. Lo stesso vestito da sera che nella notte newyorkese è stato indossato durante lo show da Bella Hadid, impeccabile nel luccichio delle rosse paillettes.

In passerella non manca l’eco-fur che scavalca prepotentemente il vello di animale. Proprio la pelliccia, che un tempo ottenne il vessillo di simbolo d’eleganza tra le donne borghesi americane.

La palette di colori è misteriosa. Al nero, colore principale della collezione, si alternano il rosso, il blu zaffiro e il viola. Toni che hanno il compito di esaltare la preziosità delle sete, del cachemire, dei tessuti lamé, impreziositi da ricami e cristalli.

La collezione, presentata nel format see now by now è disponibile nei negozi e online

Leggi anche

Tommy Hilfiger FW19-20: ritorno agli anni Settanta

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>