HEAVENLY BODIES: È RECORD PER LA MOSTRA AL MET

HEAVENLY BODIES: È RECORD PER LA MOSTRA AL MET

La mostra “Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination” fa record di visitatori

C’era d’aspettarselo. “Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination” è tra le mostre più visitate negli ultimi cent’anni. Il motivo? Il sacro e il profano hanno  suscitano forte interesse tra il popolo. Lo racconta la storia, lo confermano i tanti sforzi profusi dagli stilisti per sviluppare tale tematica nelle loro collezioni.

Mame Moda Heavenly Bodies è record per la mostra al MET. Vestigia papale
Abito papale riccamente decorato con ricami arabeschi

La dottrina cattolica pungola la creatività degli stilisti così come ha vibrato – e vibra – le corde dei pittori che nei secoli si sono dilettati a manifestare il potere della Chiesa sulle loro tele di lino.

Giotto come Madame Grès, Hans Memling come Martin Margiela: pittura ad olio e seta, bozzetti e cartamodelli.

Il caso più eclatante degli ultimi anni è Dolce & Gabbana e gli abiti ispirati dai mosaici del Duomo di Monreale (qui un articolo sul legame tra sacro e profano della griffe).

A meno di una settimana dalla chiusura della mostra organizzata al The Met Fifth Avenue (chiuderà i battenti il prossimo 8 ottobre) i dati sui visitatoti raccolti in questi giorni hanno fatto gridare al “miracolo”.

Heavenly Bodies ha attratto 1,3 milioni di visitatori  al The Met Fifth Avenue e 200.000 mila al The Met Cloisters.

Gli avventori della mostra hanno potuto apprezzare le vestigia appartenute ai Pontefici e le collezioni di sarti come John Galliano, Gianni Versace, Balenciaga, Chanel, Madame Grès, Lanvin, Valentino Garavani ed Elsa Schiaparelli.

Grande soddisfazione, dunque, per Andrew Bolton che ha curato nei minimi dettagli i cataloghi dell’esposizione e per i dipartimenti di medievalistica del MET e del MET Cloisters che hanno coadiuvato al raggiungimento di tale successo.

Un altro successo per The MET è stato raggiunto con “Michelangelo: Divine Draftsman e Designer che ha raggiunto 700.000 mila visitatori dal 13 novembre 2017 al 12 febbraio 2018.

 

Mancano solo pochi giorni alla chiusura dell’esposizione. Dal 6 al 7 ottobre 2018 EmptyMet Heavnely Bodies si aprirà a soli pochi fortunati che acquisteranno un biglietto da 100 dollari e 40 dollari per i membri. Alcuni docenti, inoltre, saranno presenti per guidare i visitatori all’interno del tour.

I biglietti includono un catalogo gratuito della mostra e una tote bag firmata MET.

 

Se siete a New York non perdetevi la grande occasione di visitare la fortunatissima mostra. Ecco come arrivare.

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri