GUCCI BEAUTY: ALESSANDRO MICHELE LANCIA IL PRIMO MASCARA “L’OBSCUR”

GUCCI BEAUTY: ALESSANDRO MICHELE LANCIA IL PRIMO MASCARA “L’OBSCUR”

 

GUCCI BEAUTY DOPO I ROSSETTI É L’ORA DEI MASCARA

Gucci Beauty dopo il successo dei rossetti, della linea dei Rouge à Lèvres Gothique,  amplia Beauty; Alessandro Michele il direttore creativo di Gucci,  ci sorprende ancora una volta, con il suo continuo infrangere delle regole e sfidare le convenzioni per creare un mondo nuovo, dove la bellezza autentica è libertà, imperfezione ed eccentricità. Creando un nuovo prodotto make-up; questa volta dedicato agli occhi: il mascara L’Obscur.

l'obscur mascara
l’obscur mascara

L’OBSCUR IL NUOVO OGGETTO DI BELLEZZA E DI DESIDERIO

Presentato in una nuance nero intenso versatile e modulabile, il mascara L’Obscur di Gucci riflette il fascino e il mistero che il suo nome suggeriscono. Racchiuso un packaging distintivo della Maison.

La formula a volume modulabile consente di personalizzare l’effetto, da un look più classico a uno più intenso e audace, e cattura ogni singola ciglia grazie alla brosse dalla forma unica; e alla spazzola appositamente pensata che avvolge le ciglia per un risultato intenso.

Gucci beauty spot
Gucci beauty spot

L’OBSCUR IL NUOVO OGGETTO DI BELLEZZA E DI DESIDERIO

Il mascara L’Obscur l’ho pensato per una persona autentica che utilizza il make-up per raccontare la propria libertà, a modo suo. Anche nella scelta delle modelle per la campagna, abbiamo cercato personalità un po’ folli che si truccano così per davvero, non c’è finzione. L’abbiamo chiamato L’Obscur, perché è un nome che condensa fascino e mistero”, ha spiegato Alessandro Michele.

Gucci beauty l'obscur
Gucci beauty l’obscur

UNA CAMPAGNA STILE ANNI 80 PER IL NUOVO MASCARA DI GUCCI BEAUTY

La campagna pubblicitaria del nuovo mascara di Gucci Ideata da Alessandro Michele, la campagna è stata scattata dal fotografo Martin Parr. Sotto la regia video di Sean Vegezzi e la direzione artistica di Christopher Simmons.

Si presenta sotto forma di spot televisivo in stile anni ’80 Le modelle sono Mae Lapres e Dani Miller.

Le due modelle interpretano due diversi look, uno più classico e l’altro più audace. la location prende spunto dalla Hollywood d’epoca, dal surrealismo e da quella estetica anni ‘80 fatta di ironia, humor e gioco. La sequenza onirica sullo schermo trasmette il messaggio che la bellezza autentica vive nell’imperfezione.

KERING, GUCCI FA VOLARE I RICAVI DEL GRUPPO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Daniela Carusone
Articoli dell'Autore / Daniela Carusone

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>