GREEN CARPET FASHION AWARDS, I DIECI FINALISTI

GREEN CARPET FASHION AWARDS, I DIECI FINALISTI

Il 24 settembre 2017 presso il Teatro della Scala di Milano si terrà Green Carpet Fashion Awards Italia 2017

Tenetevi liberi il 24 settembre. Durante la settimana della Moda Donna di Milano verrà presentato il primo Green Carpet Fashion Awards Italia 2017. Il premio sostenuto dalla Camera Nazionale della Moda, sostenuto dal Comune di Milano e nato in collaborazione con Eco-Age.

Quest’ultima la società fondata da Livia Firth. Lei, moglie di Colin Firth, l’attore britannico, nata Giuggioli, è da sempre una sostenitrice dell’estetica green. Con il suo team in Gran Bretagna aiuta le aziende di moda italiane a essere più etiche. Ed è proprio in Italia che Livia ha deciso di partire con il suo nuovo progetto.

Un serata in cui accanto ai grandi marchi come Fendi, Giorgio Armani, Gucci, Prada, Valentino, protagonisti saranno gli stilisti emergenti. Gli astri nascenti della moda porteranno in scena le loro creazioni sostenibili per un’estetica assolutamente green.

Il Green Carpet Fashion Awards Italia 2017, lanciato il 1° marzo ha già una rosa di dieci finalisti. Designer che hanno creato i loro look seguendo il disciplinare in 10 punti presente anche sul sito di Eco-Age.

 

I dieci finalisti

 

SCULPTOUR®

È il marchio di Alessandra Spada. Nata a Roma nel 1980 il suo sogno è sempre stato di diventare una stilista. Dopo anni trascorsi nella sartoria di una costumista teatrale arriva ai prototipi della sua prima collezione.
Nell’ottobre del 2016 crea il suo marchio che porterà al Teatro La Scala di Milano.

 

CALCATERRA

Il marchio prende il nome da Daniele Calcaterra. Nato a Milano nel 1973, ha studiato moda in diversi istituti in Italia e nel resto d’Europa. Dopo aver lavorato per diverse aziende manifatturiere italiane, nel 2006, apre il suo studio. Da qui inizia la collaborazione con importanti brand della scena italiana. Fino al 2012 è Direttore stilistico di Piazza Sempione. In seguito lancia la sua prima collezione Calcaterra. Uno stile contemporaneo e sofisticato per le sue creazioni tutte Made in Italy.

 

CO|TE

Fondato da Tomaso Anfossi e Francesco Ferrari nel 2010. Le creazioni tutte Made in Italy, sono all’avanguardia. La geometria è alla base della realizzazione di ogni capo. Non ha caso nei loro abiti femminili tutto parte dalla ricerca dei tessuti per ottenere sempre la giusta volumetria.

 

EDITHMARCEL

Gianluca Ferracin e Andrea Masato fondano nel 2015  il marchio. La prima collezione è stata presenta nella sezione “Open” di Pitti88. In seguito il loro brand viene selezionato da Camera Nazionale della Moda Italiana per l’edizione zero di Fashion Hub Market. Poi al White Milano e al Capsule New York. Nel 2016 Edithmarcel è tra i finalisti di Who Is On Next, il progetto di Altaroma in collaborazione con Vogue Italia. Mentre a settembre  i designer espongono la Spring Summer ’17 al Vogue Talents. Oltre a essere fra i finalisti  del Green Carpet Fashion Awards Italia 2017, le nuove collezioni sono già state inserite nel calendario ufficiale della settimana della moda di Milano.

 

LEO STUDIO DESIGN

Leo Macina dopo un diploma in informatica approda a Milano per studiare all’Istituto Marangoni. In Puglia, dove è nato, ritorna conclusa l’esperienza. È qui che apprende  l’arte della pelletteria e dell’artigianalità. La sua terra, fonte di ispirazione, si ritrova nella sua prima collezione. Una linea di dieci borse firmate LEO STUDIO DESIGN. Visto il successo, in seguito, arricchisce il suo marchio con calzature e accessori. La collezione  Primavera/Estate 2017 è stata presentata durante la MFW.

 

VAHAN KHACHATRYAN

Nato in Armenia, figlio di pittori e artisti, ha iniziato a lavorare 15 anni per ideare costumi di scena. Dopo un passato come art director in diverse riviste e in TV ha iniziato a collaborare con marchi di moda, fra cui Dolce & Gabbana. Ispirato dall’arte della sua terra e da quella italiana punta molto sull’etica per le sue creazioni.

 

QUATTROMANI

È stato fondato da Massimo Noli e Nicola Frau. Il loro brand si concentra su abiti e accessori donna.  Nati in   Sardegna, è da qui che traggono ispirazione. Entrambi hanno lavorato per Les Copains, ma solo a Cagliari, hanno ideato il progetto che li lega. Qui insegnano anche all’Istituto Europeo di Design

 

ATELIER TERRA URBANA

Creato da Mateja Benedetti  con il supporto della sua migliore amica, Sasa Kladnik, il marchio punta sul concetto di sostenibilità. Lusso sì, ma con grandi valori ambientali. La prima eco-collezione realizzata viene esposta per la prima volta nel multibrand store a Ljubljana. In seguito gli vengono dedicati molti articoli su grandi testate giornalistiche come  Vogue Italia, BOOK Sposa, Rendez-Vous de la mode, Elle. E sempre a Ljubjana sfilano per Mercedes  Benz Fashion week.

 

KALYAH

Nora Aldamer ha fondato nel 2013 il suo brand. I suoi abiti prendono ispirazione dalla tradizione dell’Arabia Saudita, la sua terra.  Nel 2016 vince il Vogue Saudi Talents Scouting e sempre nello stesso anno presenta la sua collezione primavera-estate 2017 a Palazzo Morando Milano. Espone la sua collezione Autunno/Inverno 18/19 al Fashion Hub Market di Camera Nazionale della Moda Italiana a Milano.

 

TIZIANO GUARDINI

Giovane e talentuoso fashion designer è già apparso su The New York Times, Vogue, Interview e Corriere della Sera. Conosciuto come “lo stilista della natura” vanta numerose collaborazioni con atelier romani. Nel 2012 partecipa al Limited / Unlimited presentando un cappotto di aghi di pino. Il suo lavoro è appreezzato in Vietnam, America, Cina e alle Nazioni Unite. Ora  lavora con il costumista di Oscar, Milena Canonero.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai