GREEN CARPET FASHION AWARDS 2019: LE NOVITÀ

GREEN CARPET FASHION AWARDS 2019: LE NOVITÀ

Tutto pronto per la terza edizione dei Green Carpet Fashion Awards

Il 22 settembre 2019, presso il Teatro alla Scala di Milano, si terrà la terza edizione dei Green Carpet Fashion Awards. Ad annunciarlo, il presidente della Camera Nazionale della Moda italiana, Carlo Capasa, e il fondatore e direttore creativo di Eco-Age, Livia Firth.

Novità assoluta della terza edizione è il premio Eco Stewardship Award che verrà assegnato all’Associazione dei Gondolieri Venezia con i suoi 433 gondolieri.

A tal proposito, Livia Firth dichiara: “È fantastico poter premiare con l’ Eco Stewardship award i gondolieri veneziani. Con la collaborazione di The Woolmark Company e della rinomata casa di moda veneziana Emilio Ceccato, nel 2018 i gondolieri hanno indossato la lana Merino australiana, un tessuto versatile 100% naturale e rinnovabile. I gondolieri, dopo quasi 100 anni, hanno indossato di nuovo questo tessuto di fibra naturale mostrandolo a 26 – 30 milioni di visitatori l’anno.”

I gondolieri di Venezia

Capasa e Livia Firth a Venezia per la presentazione del Green Carpet Fashion Awards

Non è azzardato paragonare il valore storico dei gondolieri veneziani all’importanza culturale della basilica di San Marco. Un simbolo riconosciuto nel mondo, figura emblematica all’ombra della Serenissima.

Tra il XV-XIV secolo, la gondola – e il gondoliere – era soggetto prediletto nell’arte figurativa. Lo testimonia l’importante tela intitolata Miracolo della Croce caduta nel canale di San Lorenzo, firmata da Gentile Bellini.

In tempi passati, i gondolieri “de casada” – ai servizi della nobiltà – indossavano un abito sfarzoso, in seta rossa con ricami in oro e argento e cappello in velluto nero.

In seguito, scelsero un look più adeguato ai nuovi provvedimenti indossando giacche a fiori, camicie colorate e le iconiche calze a righe.

Nel 2018, i gondolieri di Venezia tornano alle loro radici indossando la lana pregiata lana Merino Australiana.

The Woolmark Company, grazie alla rinomata azienda di moda veneziana Emilio Ceccato, veste i gondolieri. Egli indossano un uniforme a strisce bianche e blu in lana Merino che comprende una t-shirt, un maglione e un gilet.

Siamo orgogliosi che dopo quasi un secolo i Gondolieri abbiano riscoperto la lana per le loro uniformi” afferma Colette Garnsey, Presidente di Australian Wool Innovation. “Il loro lavoro richiede prestazioni fisiche di alto livello in condizioni meteorologiche estremamente variabili. Il ritorno all’utilizzo della lana Merino conferma la capacità di questa fibra naturale di rispondere alle proprie esigenze; ecco perché The Woolmark Company è lieta di onorare e sostenere l’Associazione dei gondolieri veneziani.”

Il commento di Carlo Capasa.

I Green Carpet Fashion Awards premiano gli innovatori, i prorompenti, i rivoluzionari dell’industria della moda all’avanguardia in un futuro sostenibile. CNMI lavora ormai da anni per implementare i cambiamenti sostenibili non solo con i brand Italiani ma anche con le industrie di moda che comprendono numerose fabbriche e stabilimenti che rendono il marchio Made in Italy famoso in tutto il mondo. Siamo molto orgogliosi di confermare la terza edizione degli Awards e emozionati per quello che accadrà durante la serata sul palco de La Scala. Sarà sicuramente una cerimonia da “Oscar!”.

Il mondo della moda sempre più sostenibile? Lo conferma il Fashion Pact: il patto firmato da alcune tra le più importanti aziende di moda italiane.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>