GREEN CARPET FASHION AWARDS 2019, I VINCITORI

GREEN CARPET FASHION AWARDS 2019, I VINCITORI

I vincitori dell’ultima edizione dei Green Carpet Fashion Awards 2019

Importati riconoscimenti durante i Green Carpet Fashion Awards 2019 tenutasi alla Scala di Milano. Tra i premiati, Valentino Garavani e François-Henri Pinault.

Il Best Emerging Designer va alla talentuosa Flavia La Rocca, fondatrice del suo eponimo marchio.

La terza edizione dei GCFA, indetti da Camera Nazionale della Moda Italiana e Eco-Age, vede riconfermato l’interesse di Milano alla sostenibilità e al Made in Italy.

Il Made in Italy è un valore, è il terzo brand più conosciuto al mondo. E la moda rappresenta una parte imprescindibile di questo brand. La sostenibilità è ormai il fattore distintivo per il successo dei brand moda con le nuove generazioni. Moda vuol dire: creatività, innovazione, artigianalità e, da oggi, anche sostenibilità. L’Italia nel mondo è il terzo paese esportatore nel settore della moda e per questo ICE Agenzia sostiene questo progetto che vuol essere anche, in sinergia con la nostra attività, un aiuto nel diffondere sui mercati internazionali la consapevolezza del moderno potenziale del nostro Paese”, commenta Carlo Capasa, Presidente di CNMI.

Il commento di Valentino Garavani

Ad essere premiato durante la serata, Valentino Garavani, creatore depositario di una tradizione stilistica italiana Maestra nel mondo.

“Sono orgoglioso e felice di ricevere questo premio speciale in un luogo così prestigioso come il Teatro alla Scala, palcoscenico unico e insostituibile dell’arte, del talento e della creatività italiana.

Attraverso il mio lavoro e la mia lunga carriera, ho sempre cercato di trasmettere un messaggio di bellezza, passione e dedizione, che spero possa essere oggi, ma anche nel futuro, uno stimolo per le nuove generazioni. Ringrazio quindi Livia Firth e Carlo Capasa non solo per questo prestigioso premio che oggi ricevo, ma anche per avermi reso partecipe di un moto di cambiamento attraverso la partecipazione ai Green Carpet Fashion Awards.

È desiderio sicuramente condiviso quello di poter garantire un futuro al nostro pianeta e alla popolazione che lo abiterà nei prossimi decenni. Mi auguro che proprio le generazioni più giovani siano in grado attraverso la moda di generare nuova bellezza, tenendo sempre in considerazione l’amore per la natura e soprattutto il rispetto per gli uomini e le donne che permettono alla nostra creatività di prendere forma ogni giorno con perizia, umiltà e passione.

I vincitori

I vincitori dei Green Carpet Fashion Awards 2019

  1. The GCFA Visionary Award: Ginevra Elkann premia François-Henri Pinault;
  2. The GCFA Circular Economy Award: Lorenzo Bertelli  premia Healthy Seas
  3. The GCFA award for Technology and Innovation: Derek Blasberg premia SICIT President, Walter Perretti e CEO Massimo Neresini
  4. The Social Media Changemaker Award: Eric Underwood e Sinead Burke premiano Doutzen Kroes
  5. GCFA Franca Sozzani Award for Best Emerging Designer: Arizona Muse e Sara Sozzani Maino premiano Flavia La Rocca
  6. The Responsible Disruption Award: Lou Doillon premia I Was A Sari CEO Stefano Funari
  7. The North Star Award: Colin Firth e Lea T award Auret Van Heerden e Dorothée Baumann-Pauly da NYU Stern e Kate Fletcher & Mathilda Tham di Union
  8. CNMI Award in recognition of Sustainability: Nikki Reed e Ian Somerhalder premia Elia Maramotti di Max Mara e Alessandro Sartori e Gildo Zegna di Zegna
  9. The Groundbreaker Award: Amber Valletta e Colin Firth premiano Stella McCartney
  10. The Art of Craftsmanship: Pier Paolo Piccioli premia Pino Grasso
  11. The Eco Stewardship Award: Shailene Woodley e Stuart McCullough premiano i Gondolieri di Venice
  12. The GCFA Legacy Award: Sophia Loren premia Valentino Garavani 

Leggi anche

La Gucci SS20 e la sua microfisica dei poteri

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>