Grace Jones, settant'anni di puro stile
Moda

GRACE JONES, SETTANT’ANNI DI PURO STILE

Icona indiscussa degli anni Settanta, Grace Jones ritorna a far parlare di sé per lo show di Tommy Hilfiger

Bellezza androgina, fisico scultoreo, verve trasgressiva rimasta inalterata nel tempo: Grace Jones è l’icona bisessuale per antonomasia, capace di reinventarsi alla soglia di settantuno anni.

Madre di una stravaganza coraggiosa, la modella, cantante e attrice giamaicana ha scritto il corso storico delle black models.

La sua carriera si divide tra il palcoscenico della new wave e le passerelle più blasonate del pianeta. Per “007”, “Vamp” e “Bersaglio Mobile”, presta la sua giunonica presenza raccogliendo anche i favori della cinematografia mondiale.

Grace Jones, settant'anni di puro stile. Grace Jones Tommy Hilfiger
Grace Jones durante l’ show Tommy Hilfiger

Gli inizi della sua carriera

New York accoglie una giovane donna in cerca di rivalsa personale. Nella Grande Mela sfila per le maggiori griffe ma è a Parigi che la sua notorietà esplode.

Nella Ville Lumière viene accolta con fervore sfilando per Kenzo e Yves Saint Laurent, divenendone sua musa. Si avvicina a Karl Lagerfeld organizzando feste gay nei più importanti club parigini e conquista persino una copertina di Vogue.

Inoltre, la sua immagine forte e prepotente ha ispirato anche diverse collezioni come la Jean Paul Gaultier spring/summer 2013.

Grace Jones non ha mai taciuto di aver fatto uso di droghe. “L’ho provata ma mi ha fatto vomitare. Non era roba per me, fortunatamente” (dichiara riguardo l’eroina n.d.r.).

Tra i suoi vizi, anche il Southern Comfort. “Mi faceva sentire carina e sapeva di buono. Non sembrava avere un brutto effetto su di me, almeno finché mi sono retta in piedi“.

A riplasmare la sua immagine controversa, l’ unione sentimentale con Jean-Paul Goude, celeberrimo artista e illustratore francese.

Grace e la musica

Grace inizia la sua carriera da cantante rivisitando alcuni evergreen della disco music. Nel 1997 raggiunge l’apice del successo con la rielaborazione de “La vie en Rose” di Édith Piaf.

Tra i suoi celebri titoli, “I’ve Seen that Face Before (Libertango) di Astor Piazzolla e “I’m Not Perfect (But I’m Perfect for You)” con la partecipazione di Andy Warhol Keith Haring, protagonisti del videoclip.

Grace Jones e Tommy Hilfiger

Sotto il cielo stellato degli Champs Elisée, la Jones sfila durante lo show co-ed Tommy Hilfiger e Zendaya.

L’ex modella calca la passerella con una incredibile empatia. Gli occhi della platea sono puntati sul suo corpo longilineo, per nulla segnato dal tempo che scorre.

La sua performance è stata accolta con entusiasmo. Alla soglia dei settantuno anni (è nata il 19 maggio 1948 a Spanish Town) la bella Grace Jones si esibisce, cantando e ballando, in body in lurex come una vera icona di stile anni ottanta.

Leggi anche

Betty Catroux, storia di una musa tormentata

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *