Lanvin Group
Moda

Fosun Fashion Group cambia il proprio nome in Lanvin Group

La divisione moda della conglomerata cinese Fosun International cambia nome in Lanvin Group.

Fosun Fashion Group è una branca della società cinese Fosun International Limited, fondata nel 1992 e presente in settori che vanno dal turismo allo sport, dalle assicurazioni ai prodotti farmaceutici. Fosun International è quotata alla Borsa di Hong Kong dal 2007, con un patrimonio totale di 767,7 miliardi di Rmb (circa 117,7 miliardi di dollari) al 31 dicembre 2020.

A partire dal 2018 il gruppo cinese approda nel settore dell’alta moda e del lusso. Nello stesso anno acquisisce una quota di circa 100 milioni di euro della griffe francese Lanvin, disegnato con successo per 14 anni da Alber Elbaz. Dal 2019 il direttore artistico del brand è Bruno Sialelli.

Sotto la gestione di Ffg, Lanvin ha intrapreso una nuova direzione strategica e ha raddoppiato l’espansione in Cina. In quest’ottica, alla fine del 2020 il marchio ha assunto Calvin Luo, con base a Shanghai, come consulente per lavorare sul merchandising e sullo sviluppo del prodotto.

Nello stesso settore Fosun già controlla la società italiana Caruso (specializzata in alta sartoria), il marchio statunitense di maglieria John Knits, il marchio di lingerie Wolford e Tom Tailor.

Nel marzo 2020, la società ha acquisito una partecipazione del 55,4% nel marchio di gioielli francese Djula. Sempre nel 2020 viene firmato un accordo con un gruppo di gioiellieri italiani per sviluppare i marchi Damiani e Salvini in Cina.

Il gruppo Fosun e’ inoltre proprietario di brand come Christian Louboutin, Birkenstock e Dr. Martens, tutti recentemente coinvolti in accordi o processi di quotazione.

L’ingresso di Sergio Rossi in Fosun

La conglomerata cinese acquista a giugno 2021 il 100% della società Sergio Rossi, iconica azienda di calzature nata nel 1951. Chi si è occupato della vendita e’ stato Absolute Luxury Holding Srl, seguita dall’advisor Rothschild. La transazione dovrebbe essersi conclusa nell’estate 2021, sebbene rimangano ancora sconosciuti i termini dell’operazione finanziaria.

La notizia e’ stata diffusa da WWD, la rivista specializzata che indica inoltre che Fosun e’ ancora alla ricerca di acquisizioni nel settore del lusso, dove sta costruendo il proprio portafoglio.

L’ingresso di Sergio Rossi in Fosun, infatti, non solo completa il portafoglio di brand del gruppo, ma crea anche potenziali sinergie tra i marchi in gestione grazie alla fabbrica di proprietà che Sergio Rossi possiede in Romagna.

Fosun Fashion Group cambia il proprio nome in Lanvin Group

L’azienda cinese cambia il suo nome in Lanvin Group per evidenziare le acquisizioni di elevato profilo che ha perfezionato nel corso degli ultimi anni. Il nuovo finanziamento, del valore di 150 milioni di dollari, proviene dalla società giapponese Itochu, dal produttore di calzature  Stella International e dalla società di private equity Xizhi Capital.

Il gruppo francese Lanvin ha ora come obiettivo quello di espandere la sua presenza in Asia e negli Stati Uniti, rafforzando il suo portafoglio con marchi di lusso e premium.

Attualmente, il gruppo Lanvin gestisce un portafoglio di attività pari a più di 120 miliardi di dollari. È presente sul mercato con i cinque marchi Lanvin, Sergio Rossi, St. John, Wolford e Caruso, con più di 1.000 negozi, 200 boutique e 3.500 dipendenti in più di 60 paesi. Negli ultimi 15 mesi, ha aperto 25 negozi, di cui 19 in Cina.

Lanvin Group

Leggi anche: 

Matrimoni vip 2021: gli abiti da sposa più belli delle celebrities per il loro grande giorno

«La moda è aspirazione ed esclusività»: intervista a Raffaello Napoleone

Fashion in Cina: nuove tendenze digitali

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *