Ermanno Scervino, Milano Fashion Week: la donna, una dominatrice gentile

Ermanno Scervino, Milano Fashion Week: la donna, una dominatrice gentile

Ermanno Scervino alla Milano Fashion Week presenta in formato digital la nuova collezione primavera/estate 2021

Ermanno Scervino ha presentato, durante l’attuale Milano Fashion Week, la sua collezione donna primavera/estate 2021 in formato digitale. Alla Fashion Week presenta una bella stagione all’insegna delle grandi top model. Infatti le supermodelle Irina Shayk, Natasha Poly e Joan Smalls hanno interpretato il progetto creativo della griffe italiana.

La presentazione, in versione digitale in quanto sono ancora in atto le misure anti Covid-19, era visionabile sui canali social della maison e sul sito della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Ermanno Scervino, da sempre sinonimo di qualità del Made in Italy, è oggi il marchio che traduce l’abilità sartoriale italiana in capi straordinari, in grado di realizzare i desideri delle donne più esigenti. Infatti Scervino ha sempre fondato le sue collezioni sul bello, in grado di essere apprezzato da tutti.

Ermanno Scervino Fashion Week
Alcuni dei look presentati oggi alla Milano Fashion Week.

Ermanno Scervino alla Milano Fashion Week

La nuova collezione primavera/estate 2021, celebrativa del 20° anniversario della casa di moda fiorentina, rappresenta un ritorno alla natura, rappresentando la donna come una dominatrice gentile, con ampi abiti, corpettiminidress in pizzo, soprabiti in pelle e shorts in denim.

Con una brezza di ribellione. A modo suo: fatta di gentilezza, armonia nei contrasti, attenzione al dettaglio e alla piú squisita manualità. È la capacità di usare i pizzi con piglio asciutto, di ammorbidire la pelle con giochi di intagli e intarsi fitomorfi, di trattare la juta, ruvida e tattile, come una materia preziosa.

Nella nuova collezione prevale il bianco, tagliato dal nero, su materiali leggeri e vaporosi.

Il risultato è delicatamente assertivo: una contrapposizione di opposti risolta con elegante spirito di sintesi e assoluta nonchalance. Al centro sta la donna, bella senza artifici, che attraversa il presente senza nostalgie.

 

Leggi anche 

Hugo Boss, Milano Fashion Week: un’esplosione di colori

La Versace primavera/estate 2021 rinasce dalle rovine

PORTS 1961, Fashion Week a Milano: La nuova collezione primavera/estate

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Beatrice Tornaghi
Meet the author / Beatrice Tornaghi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>