Moda

Ecco cosa ci insegna la sfilata Giorgio Armani in TV

“Cosa c’è di più democratico della televisione?” Giorgio Armani sfila in TV, in prima serata, su LA7

Democrazia.  δῆμος, démos, “popolo” e κράτος, krátos, “potere”. La sfilata Giorgio Armani in TV, il prossimo 26 settembre dimostra

che la moda può raggiungere chiunque (come un tempo).

Quante cose ci sta insegnando Covid-19? Ai creatori, la capacità di re-inventarsi. Di andare controcorrente. Di abolire la schematicità. La pandemia sta riscrivendo la storia della moda e, inevitabilmente, definendo i visionari. Oppure i nostalgici. C’è chi si dimena a trovare la chiave giusta per andare oltre il sistema (o l’omologazione) presentando le collezioni online, sulle piattaforme di libero accesso.

La voce Giorgio Armani è consultabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

“Luogo” di utenti di tutta l’età: curiosi, amanti della moda, viaggiatori. In secondo luogo, invece, c’è chi sfoglia il libro della sua carriera. Un manuale di immagini, parole e sogni. Tempo e memoria di chi ha contribuito a scrivere i fasti del settore e non solo per essere l’antesignano della moda “genderless” con il tailleur destrutturato indossato anche dalla donna. Armani ha saputo conquistare anche i giovani borghesi e, in egual modo, uomini e donne meno abbienti, imponendosi con una moda egualitaria.

La moda torna in TV dopo diciassette anni di assenza

Negli anni Ottanta la televisione ospitava spesso gli stilisti, sempre pronti a raccontarsi e a raccontare le proprie collezioni. Lungo i quarantanni le loro ospitate sono state sempre più contingentate sino ad essere relegate agli ultimi servizi dei TG, durante le sfilate principali che si tengono, ogni anno, a febbraio e settembre.

Donna Sotto le Stelle. Armani presenta la collezione autunno/inverno 1996-17

I meno giovani probabilmente ricorderanno la trasmissione televisiva Donna Sotto le Stelle, serata organizzata da Camera Nazionale della Moda Italiana che chiudeva la settimana della moda appena conclusasi. Sedici anni in cui la moda entrava nelle case degli italiani. Dei borghesi, ritorno a scrivere, ma anche delle sarte che dopo qualche giorno venivano inondate dalle richieste più disperate dalle clienti. Proprio loro, questa categoria ora ai margini della piramide e che un tempo aveva l’influenza che meritava.

Ci furono due edizioni. Una dal 1986 al 1992 (trasmessa sulla Rai) e una dal 1993 al 2003 (andata in onda su Mediaset). La trasmissione chiude per mancanza di fondi. Nel 2009, l’ex sindaco della capitale, Gianni Alemanno, annunciò il ritorno della kermesse con spazio a griffe capitoline come Renato Balestra, Sarli e Gattinoni. Ma nulla di fatto (è una questione tutta italiana: agli annunci clamorosi fanno sempre seguito le smentite dei fatti).

Sulla scalinata di Trinità dei Monti a Roma, sfilava sia Alta Moda sia prêt-à-porter. Giorgio Armani era un habitué della serata. Dopotutto come i big della moda italiana. Alle sfilate si alternavano persino momenti canori con la presenza di big della musica nazionale ed internazionale come attesta la serata di presentazione del prêt-à-porter autunno/inverno 1996-97 con ospiti Geri Halliwell e Gary Barlow, all’epoca componenti delle più seguite girl e boy band.

Sfilata Giorgio Armani in TV. Donna Sotto le Stelle edizione 1995.

 

Appuntamento il 26 settembre su LA7, in prima serata, con la sfilata Giorgio Armani primavera/estate 2021

Cosa c’è di più democratico della TV?“. Ha ragione, Giorgio Armani. Nulla è più democratico di uno strumento come la televisione. Strumento che dagli anni Cinquanta tiene compagnia a milioni di telespettatori, ogni giorno. La sfilata, che si terrà a porte chiuse, potrà essere commentata (o criticata), osservata, sognata da milioni di persone: un evento nazionale che raggiungerà, proprio come una volta, le case di tutti gli italiani. Per una democrazia della moda.

 

Leggi anche

Calendario Milano Moda Donna settembre 2020, tutte le novità

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *