DIEGO DELLA VALLE AI RIPARI CON TOD’S

DIEGO DELLA VALLE AI RIPARI CON TOD’S

Il colosso del lusso perde utili. Diego Della Valle costretto a correre ai ripari

Tempi non certo semplici per Diego Della Valle a causa di un tracollo di Tod’s, marchio di sua proprietà.

Alla luce dei fatti, la mossa strategica per rilanciare la griffe con la nomina di Walter Chapponi alla direzione creativa, ci sembra piuttosto un tentativo di salvezza.

Le notizie attuali appaiono remare contro l’imprenditore italiano costretto ad arginare, di tasca propria, l’ascesa del marchio.

E per farlo, utilizza le mega plusvalenze su Italo.

ADV Bottega Veneta 2019
ADV 2019. Focus sulla borsa a tracolla D Bag

Il rilancio della griffe, ai fatti odierni, sembra davvero in salita. Tra le mosse del tycoon italiano, per tamponare le perdite di utili del noto marchio di pelletteria Made in Italy (che ammonterebbero a 6 milioni di euro), c’è l’introduzioni di capsule collection.

Ma questo non basta. Con la dipartita lavorativa di Andrea Incontri, alla direzione dell’Uomo dal 2014, la griffe si vede privata di un grande designer, proponendo il nome di Walter Chiapponi.

Il nome dello stilista, sebbene non sia altisonante nel fashion biz, potrebbe dare una ventata di freschezza al marchio. Potrebbe, infatti. Il condizionale, in certe occasioni, è d’obbligo.

Perché se un’azienda, nei primi sei mesi del 2019, perde oltre 6 milioni di euro in utili, il problema è da ricercare altrove.

Al termine della conferenza stampa, però, Della valle minimizza i risultati della griffe.

Il commento dell’imprenditore italiano

Il risultato del trimestre sono sostanzialmente in linea con le nostre attese. Continuiamo ad essere concentrati sul piano strategico di medio periodo, a suo tempo predisposto. Visto il contesto fortemente competitivo e considerando i nostri obiettivi di medio termine, riteniamo sia importante accelerare gli investimenti necessari per sviluppare i nostri fatturati. Se i mercati mondiali non ci riservano ulteriori turbolenze, crediamo di riuscire presto a ottenere i risultati auspicati“.

Leggi anche

Giorgio Armani e Ferrari, la collaborazione

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>