Moda

Crisi moda: nel 2020, il -23% di fatturato. Male anche Gucci

Una crisi, nel settore moda, che forse non ha precedenti sia per durata sia per incisione sul fatturato. Un 2020 da archiviare

Il 2020 è l’anno della crisi moda. Un settore che perde il 23% del suo fatturato e che trascina nella sua voragine anche Kering e Gucci che registrano, entrambi, una perdita dei ricavi del -17,5 e del 10,3%.

News Moda

La prospettiva futura è incerta. Probabile rilancio nel 2023. I dati del report sul settore, elaborati da gruppo Mediobanca durante l’Annual Fashion Talk, ci descrivono un 2020 da dimenticare. E le previsioni per il 2021 non sono certamente positive ma guardano ad un futuro non troppo lontano quando, si prevede nel 2023, si potrà ritornare ai livelli pre-pandemia.

La crisi della moda vista da una sfilata firmata Gucci

Potrebbe interessarti anche

Gucci è una voce dell’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

Per il settore moda, il 2020 è un anno da maglia nera, considerando la chiusura degli impianti di produzione; la conversione delle industrie per contrastare l’avanzata del virus (con il confezionamento dei camici e le mascherine per gli ospedali) e il blocco di tutte le cerimonie che occupano una grossa fetta del mercato del lusso, e non solo.

Crisi Moda e finanza

I dati riportati dal report di Mediobanca evidenzia una flessione del fatturato comune, in tutta Europa. A penalizzare le vendite, inoltre, il blocco dei flussi turistici. La situazione sarebbe ancor più catastrofica se non vi fossero state le vendite online che hanno registrato un boom del +60%, in tutte le aree geografiche.

Trend settore moda

Buone notizie, ad ogni modo, per l’industria moda che, nell’ultimo trimestre del 2020, ha registrato un rimbalzo del fatturato a livello aggregato del 17%.

Nel 2019, il settore moda ha registrato un giro d’affari di 71,1 miliardi con una crescita, rispetto al 2015, del 20,8% e uno sviluppo annuo del 4,8%.

 

Leggi anche

Crisi Moda. Burberry è solo la punta dell’iceberg

La crisi del fast fashion si trascina dietro anche H&M

Alviero Martini, essere imprenditori al tempo di Covid-19

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *