CORONAVIRUS: SERGIO ROSSI MUORE IL RE DELLE CALZATURE ITALIANE

CORONAVIRUS: SERGIO ROSSI MUORE IL RE DELLE CALZATURE ITALIANE

IL CORONORAVIRUS CI PORTA VIA  IL RE DELLE CALZATURE ITALIANE

È morto Sergio Rossi stilista e imprenditore. Il decano del distretto della scarpa, positivo al coronavirus, è morto all’ospedale Bufalini di Cesena dove era ricoverato.

Sergio Rossi si spegne ad 85 anni, a causa del coronavirus era stato ricoverato venerdì scorso. Le sue condizioni si sono aggravate in pochi giorni.

CORONAVIRUS SERGIO ROSSI

Se ne va così uno dei maestri del panorama calzaturiero italiano, capace di creare dal nulla un’azienda che si è imposta all’attenzione del mondo della moda internazionale grazie a scarpe eleganti, raffinate e amate dalle star di tutto il mondo.

SERGIO ROSSI
SERGIO ROSSI IL RE DELLE CALZATURE ITALIANE

CHI ERA SERGIO ROSSI

Sergio Rossi, fondatore del calzaturificio che porta il suo nome, era nato nel 1935 a San Mauro Pascoli (Forlì-Cesena), un paese della Romagna. Proprio nel suo paese natale aprì il suo stabilimento nel 1951, passando dai sandali che vendeva sulle spiagge di Rimini l’estate.

Tra i suoi modelli più famosi l’Opanca, la cui suola curvava intorno al piede diventano tutt’uno con la parte superiore della scarpa. Risale al 1968 la prima scarpa marchiata Sergio Rossi, che inaugura la prima collezione. É stato capace di portare il fascino e la qualità del Made in Italy in giro per il mondo.

Le sue scarpe fanno innamorare le donne e le dive degli anni ’60 per i motivi geometrici e l’uso dei colori diventando ben presto un simbolo di qualità e design femminile.

Tante sono state le collaborazioni importanti di Sergio Rossi, tra cui ricordiamo quella con un giovanissimo Gianni Versace, ma anche Dolce&Gabbana e Azadine Alaïa.

La società è stata acquistata nel 1999 dal Gruppo Gucci, e in seguito entrambe sono passate al gruppo francese Kering di François Pinault. Nel dicembre 2015 il marchio Sergio Rossi è tornato italiano, acquistato dal fondo Investindustrial di Andrea Bonomi.

LA QUARANTENA DA CORONAVIRUS AVRÀ DEGLI EFFETTI SULLE SCELTE DI STILE COME VESTIREMO QUANDO TUTTO SARÀ FINITO?

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Daniela Carusone
Articoli dell'Autore / Daniela Carusone

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>