CHRISTIAN DIOR: COUTURIER OF DREAMS, LA MOSTRA

CHRISTIAN DIOR: COUTURIER OF DREAMS, LA MOSTRA

Il Victoria & Albert Museum di Londra ospiterà la retrospettiva dedicata a Christian Dior

Christian Dior: Couturier of Dreams“, dal 2 febbraio 2019 al Victoria&Albert Museum.

Ore di attesa per la più importante mostra dedicata a Monsieur in terra britannica.

Esibizione del New Look firmato Dior rivivrà attraverso 200 abiti e 300 oggetti desunti dagli archivi. C’è fibrillazione nell’aria.

Qualche anticipazione sulla mostra.

L’esposizione ripercorrerà la storia privata e pubblica di monsieur Christian Dior tracciando, inoltre, anche un profilo storico dei sei stilisti che lo succedettero ossia.

Le undici sale tematiche incontreranno: Yves Saint Laurent, Marc Bohan, Gianfranco Ferrè, John Galliano, Raf Simons e Maria Grazia Chiuri.

Di particolare interesse anche la nuova sezione dedicata al rapporto tra il “dittatore garbato della moda” e la Gran Bretagna.

I giardini inglesi, ad esempio, come anche i transatlantici britannici e le sue clienti inglesi Nancy Mitford e Margot Fonteyn.

Non mancherà, ovviamente, l’omaggio alle presentazioni britanniche delle collezioni Dior come quella tenutasi al Blehneim Palace nel 1954.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In esposizione anche l’abito indossato dalla principessa Margaret per il suo 21° compleanno.

Immancabile sarà la presenza della giacca Bar.

L’obiettivo della casa di moda francese è di battere il record ottenuto con la mostra “Christian Dior: Couturier of Dreams” tenutasi a Parigi che ha totalizzato oltre 708 mila visite.

Per il Victoria & Albert Museum, la mostra celebrativa a Christian Dior sarà la più grande mostra dedicata ad uno stilista dopo la retrospettiva “Savauge Beauty” dedicata ad Alexander McQueen.

La mostra sarà visitabile dal prossimo 2 febbraio al 14 luglio 2019.

La voce Dior è consultabile sul Dizionario della Moda di MAM-e.it

“Con la linea Corolla, ribattezzata New Look, la donna era nuovissima nella sua pronunciata femminilità e sapeva d’antico. La vita era minuscola (ricomparvero il corsetto e la guêpière, con un brusco salto all’indietro), il petto alto, le spalle minute. Le gonne erano ampie e allungate con sottogonna di tulle per accrescerne il volume.”

Read More

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri