CHIARA FERRAGNI COLLECTION TOP BRAND ITALIANO

CHIARA FERRAGNI COLLECTION TOP BRAND ITALIANO

Chiara Ferragni Collection top brand italiano: ne avevate dubbi? Quando il marketing vale più della creatività

Come sempre Lyst riserva grandi sorprese. Tra i top brand italiani emergenti troviamo tre pilastri del social marketing: Chiara Ferragni Collection, Palm Angels e GCDS.

Quest’analisi rivela lo stato di salute del nostro settore, poco compiacente alla creatività e sviluppatosi sotto l’ombra di Instagram tra like, massicce campagne pubblicitarie e bot.

Forse dovremmo tessere le lodi ai giovani talenti che con una maglia logata sanno come far lievitare i profitti e produrre occupazione; ma dovremmo tutelare, allo stesso modo, gli studenti delle accademie di moda, che con sforzi immani lottano ogni giorno contro il muro invalicabile della burocrazia italiana.

Statistiche Palm Angels
Analisi marchio Palm Angels

Continuando, da sognatori, a lottare contro qualcosa più grande di loro, delle loro possibilità.

Ma veniamo all’indagine di Lyst in collaborazione con Launchmetrics.

L’analisi ha preso in esame sia le ricerche dei consumatori che fanno shopping online – tracciate da Lyst – sia l’impatto media che i singoli marchi generano sul web e sui social media.

Sono state, così, analizzate oltre 1 milione di ricerche di prodotti moda in vendita su oltre 12.000 boutique online e store virtuali monomarca, effettuate tra il 1° gennaio al 31 marzo 2019.

Lyst ha poi stilato la top 10 dei nuovi marchi italiani più popolari mentre Launchmetrics ha identificato, tramite l’algoritmo di proprietà, il Media Impact Value™ (MIV™), il valore media su online e social e le Voci che hanno contribuito a realizzarlo nello stesso periodo.

Dall’analisi emerge che Palm Angels, Chiara Ferragni Collection e CGDS – in ordine di preferenza – sono i brand italiani più apprezzati a livello mondiale.

La Ferragni domina grazie al supporto delle sue pagine correlate

Secondo il MIV, però, la collezione fondata dall’imprenditrice digitale italiana, posizionatasi terza per volume di ricerche, ha dominato il primo trimestre 2019 con un MIV di $10.9M, realizzato per ben il 94,8% sui social grazie al supporto dei diversi account del brand.

Dati popolarità Chiara Ferragni Collection
Dati statistici popolarità Chiara Ferragni Collection

Le sneakers Chiara Suite sono state l’articolo firmato Chiara Ferragni Collection più cliccato in Italia nei primi tre mesi dell’anno.

Sempre secondo MIV, Palm Angels si posiziona subito dopo al marchio “dall’occhio azzurro” sebbene Lyst lo abbia identificato come top brand nelle preferenze dei consumatori.

Il marchio fondato da Francesco Ragazzi ha generato un buzz pari a $6.3M maggiormente equilibrato tra social e online (58.7% vs. 41.3%)

A trainare la griffe, la Padlock strap bag, ritenuta prodotto di punta.

La terza collezione è occupata da CGDS che ha raggiunto un MIV di $6.1M, anche in questo caso dovuto principalmente ai social (79,3%).

Il brand fondato da Giuliano Calza beneficia del supporto di influence/celebrity (40%) e dagli owned media (34,2).

Parrebbe che gli italiani gradiscano esibire il logo GCDS come dimostrato dalla t-shirt bianca con nome della griffe.

La top brand dei nuovi marchi italiani più apprezzati si chiude con Giada Benincasa (quarta per Lyst e decima per MIV), Attico, Alanui, Erika Cavallini, Blazé Milano, Vivetta ed Emanuele Bicocchi (unico brand di gioielleria nella ricerca).

Fonte Lyst e Launchmetrics

Per maggiori informazioni cliccate qui

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>