CHANEL MÉTIERS D’ART PARIS-NEW YORK 2018-19

CHANEL MÉTIERS D’ART PARIS-NEW YORK 2018-19

Chanel Métiers d’Art Paris-New York: l’Antico Egitto risplende nei fasti di Chanel

L’incontro di due culture differenti in un asse lungo migliaia di chilometri: Chanel Métiers d’Art Paris-New York è ben altro che una collezione. È lo studio che attrae l’archeologia e la moda. Nessun polo opposto se l’artefice di tale progetto si chiama Karl Lagerfeld.

Al Metropolitan Museum of Art di New York è andato in scena lo show più atteso dell’anno. Blindato agli occhi di molti perché lo spettacolo più importante, per Chanel, omaggia solo ed esclusivamente i suoi artigiani.

C’è tutto il savoir-faire della Maison in Chanel Métiers d’Art Paris-New York 2018-19. Un omaggio alla grandezza di una storia iniziata nei primi decenni del Novecento e che ancor oggi guida l’olimpo della moda.

Tra rovine e geroglifici, la collezione ha dimostrato, ancora una volta, il potere della griffe francese. lungo il corso del Nilo, gli occhi del Kaiser della moda hanno ristabilito il contatto con una nuova civiltà.

La Cleopatra che tutti oggi ammiriamo grazie a Chanel è una donna ancor più tenace e scaltra se paragonata alla più celebre regina di Egitto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

È evidente che alla donna di Coco piaccia il lusso. La collezione abbonda di tonalità gold: oro colato che fissa la generosità di Lagerfeld come vero e unico Faraone dei nostri tempi.

La lana crea bagliori di luce con i fili metallici che si infittiscono nelle trame dei tessuti. Fitte reti decorative, in rosso porpora e azzurro, disegnano un lungo cappotto con volti di animali e logo doppia C.

Non manca, inoltre, la giacca tailleur in tweed di lana abbinata ad un abito sirena in maglia che accarezza piacevolmente le forme della modella.

La collezione vanta anche elementi moderni come il giubbino in jeans imbottito e un chiodo in pelle abbinato a pantaloni boyfriend.

Ai piedi delle modelle, meravigliosi stivali in pelle gold creano un ponte tra l’opulenza della civiltà egiziana e lo sfarzo che oggi determina la leadership di Chanel, nella moda.

 

Leggi anche

Chanel Métiers D’Art Paris-Hambourg

Chanel stop alle pelli esotiche

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri