,

Chanel alla Paris Fashion Week: il tradizionale innovativo

Chanel alla Paris Fashion Week: il tradizionale innovativo

Chanel sfila dal vivo alla Paris Fashion Week

Sebbene sia in corso la crisi di Covid-19, le passerelle delle capitali della moda sono tornate a popolarsi di sfilate, seppur con pochi spettatori o addirittura in versione digital. Dopo gli avvenimenti della Milano Fashion Week (di cui puoi leggere qui Resoconto MFW), ora è la volta della Paris Fashion Week.  Tra le maison in calendario per presentare le proprie collezioni per la primavera estate 2021, chi si è distinto è senza dubbio Chanel.

La storia di Coco Chanel

Nata come Gabrielle Bonheur Chanel il 19 agosto del 1883, dopo un’infanzia sfortunata in cui viene cresciuta dalle suore del Sacro Cuore, a 18 anni inizia a vivere la sua vita. Lavora, infatti, come commessa nella bottega Maison Grampayre Moulins e allo stesso tempo è cantante in un caffè, dove intona la canzone “Qui qu’a vu Coco?”  da cui il leggendario pseudonimo.

E’ proprio nell’ambiente dei Moulins che la giovane Gabrielle fa una prima conoscenza importantissima per la sua carriera: quella con Étienne de Balsan, figlio di imprenditori tessili, che oltre che il suo amante diventa il suo primo finanziere.

E’ da questo trampolino di lancio degli anni ’20 che Coco Chanel inizia a definire il suo stile. Partendo dal ricordo degli abiti austeri delle suore, bianchi e neri, e dal ricordo architettonico delle abbazie dell’infanzia, la Gabrielle inizia a diventare Chanel. Il contrasto tra colori opposti e la severità delle linee diventano, così, la caratteristica peculiare del suo stile.

chanel primavera estate 2021

Dopo aver dato definizione alla sua visione stilistica, Coco si dedica agli accessori e dà vita ad un atelier per le sue creazioni di bigiotteria in cui la preziosità dei materiali si accosta alla semplicità di quelli più abbordabili, ma pur sempre estrosi. Gli anni ’30 sono gli stessi anni in cui nasce la famosissima e copiatissima borsa Chanel 2.55.

Gabrielle Coco Chanel si spegne a 87 anni, il 10 gennaio del 1971 all’Hôtel Ritz di Parigi. Conseguentemente alla sua scomparsa, la maison viene portata avanti dai suoi assistenti Gaston Berthelot Ramon Esparza, per poi passare sotto la guida della straordinaria creatività di Karl Lagerfeld, che ha saputo perpetuare l’eredità di Coco senza mai tradire la sua vision.

La storia di Chanel è consultabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it 

La storia di Karl Lagerfeld

Figura enigmatica e dalla sapiente visione innovativa, è stato un personaggio dalla fortissima ispirazione. Nato ad Amburgo nel 1933, ad appena 17 anni diventa l’assistente di Pierre Balmain e a 24 il direttore artistico di Jean Patou. Negli anni successivi lavora per importantissime case di moda come Fendi e Chloé, fino a diventare nel 1983 il direttore artistico di Maison Chanel.

Continua a ricoprire questo ruolo, mantenendo ed iniziando altre collaborazioni, fino alla data della sua recente morte. Karl Lagerfeld viene a mancare a Parigi il 19 febbraio del 2019.

chanel primavera estate 2021

La collezione Chanel primavera estate 2021

La sfilata primavera estate 2021, presentata da Virginie Viard, è stata una delle poche effettivamente svoltasi in presenza e con un pubblico vero e proprio.

Preceduta da un video e mandata in diretta streaming su tutti i canali di accesso web, l’ambientazione ricordava un white-carpet stile hollywoodiano. Le modelle hanno calcato la passerella in modo sapientemente disordinato, in modo tale che fosse possibile alternarsi davanti ai fotografi.

La palette di colori va dal bianco slavato, al grigio fino al rosa shocking. Come sempre, capi da tutti i giorni si mixano all’eleganza inconfondibile dell’eredità della fondatrice, riconfermandosi una delle maison che più dettano le regole del gioco nel panorama della moda.

Leggi anche:

Calendario Paris Fashion Week: ecco quello da sapere

Anche la Paris Fashion Week per il Covid-19 in battuta d’arresto. In crisi Il gruppo di Pinault

Hermès alla Paris Fashion Week: un’eredità all’avanguardia

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Meet the author / Redazione MAM-E

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>