Buon compleanno Stella McCartney, la signora della moda etica

Buon compleanno Stella McCartney, la signora della moda etica

Buon compleanno, Stella. La McCartney compie, oggi, 49 anni

La stilista eco-friendly per eccellenza, Stella McCartney, compie oggi 49 anni: buon compleanno. Ripercorriamo gli esordi della sua carriera con un estratto della nostra Enciclopedia della Moda.

Figlia del grande Paul, la Stella della moda muove i primi passi nell’atelier di Lacroix.

“Finite le scuole superiori, lavora per un breve periodo da Betty Jackson e, poi, per Vogue Inghilterra. Segue il corso di laurea alla Saint Martin’s durante il quale fa uno stage presso il sarto di Savile Row, Edward Sexton. Si fa notare nella sfilata di fine corso (1995), invitando le amiche (top model del calibro di Naomi Campbell) ad andare in passerella. I paparazzi, già presenti per i celebri genitori, impazziscono. Inaugura subito il suo atelier nella zona trendy di Notting Hill Gate. Nel ’96 viene selezionata dall’amministratore delegato della Chloé, Mounir Moufarrige, per sostituire Lagerfeld alla direzione stilistica della maison francese. Lagerfeld, indignato, avrebbe commentato: “Chloé voleva un grande nome e l’ha avuto. Dalla musica, non dalla moda”. La mossa, per buone o cattive ragioni che fossero, ebbe l’effetto desiderato: rilanciando la griffe contemporaneamente alle altre maison parigine che avevano assunto giovanissimi stilisti inglesi, rinsanguerà di novità e di freschezza le collezioni. Lo stile McCartney per Chloé si rifà al passato con dolci merletti e ricami, ma in un contesto decisamente sexy da Pretty Baby anni ’70 e con gli occhi bene aperti sugli anni ’90.”

Alcuni look firmati Stella McCartney

Questo slideshow richiede JavaScript.

Stella McCartney e la sua eponima griffe

Dopo aver fondato nell’aprile 2001 la propria azienda ed essere entrata alla stessa data nel Gruppo Gucci, Stella ha deciso di aprire il suo primo negozio, investendo circa un milione e mezzo di euro per una chiesa sconsacrata nella East London, vicino a Portobello Road. Adidas ha affidato a Stella McCartney il restyling di alcuni modelli storici. La stilista ha firmato le Adidas Monza, disegnate per i piloti di Formula 1, e le Boxe Champ Speed. I due modelli, realizzati in azzurro, rosa, giallo, arancio e beige, accanto alle tre strisce tipiche di Adidas, portano il marchio Snm dei prodotti firmati Stella McCartney. La stilista, prossima a sposarsi con l’editore di Wallpaper Alasdhair Willis, ha appena venduto la casa di Notting Hill per un milione e mezzo di sterline e andrà a vivere nel più elegante quartiere di Belgravia. Inaugurazione del nuovo store a New York, in Bruton Street, quattro piani in un edificio edoardiano interamente ristrutturato, che prima ospitava una galleria d’arte. &Quad;Entra nel progetto Absolut Vodka con il suo Absolut Stella che integra le collezioni Absolut Fashion (Versace, Gucci, Gaultier). Riceve la laurea ad honorem dall’università di Dundee in Scozia. Durante la cerimonia, tenutasi all’Estorick Gallery di Londra, è stata premiata assieme a Seamus Heaney, Nobel per la letteratura. A Parigi non è presente papà Paul ma Stella dedica a lui e ai fratelli la sua sfilata, che inizia con una versione remixata della canzone di Mary Poppins.

Vuoi scoprire di più sulla collezione e sull’evoluzione dell’etichetta? Clicca qui.

Ancora buon compleanno Stella McCartney.

 

Leggi anche

Stella McCartney, PFW20 a impatto 0

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>