,

Brooks Brothers sull’orlo della bancarotta

Brooks Brothers sull’orlo della bancarotta

Brooks Brothers vittima del Coronavirus: verso la bancarotta

Lo storico marchio di moda americana Brooks Brothers, fondato nel 1818 a New York, è rimasto vittima della pandemia di Coronavirus che ha colpito l’intero sistema economico. Il brand di abbigliamento maschile ha chiesto di poter far ricorso al Chapter 11, una legge fallimentare statunitense che regola la bancarotta e che consente di tenere aperta un’azienda in grave crisi a patto di pagare i creditori e avviare un piano di risanamento.

La società controllata dall’italiano Claudio Del Vecchio, figlio del patron di Luxottica, Leonardo, continua a valutare le opzioni strategiche inclusa una possibile vendita. “Nell’ultimo anno il consiglio di amministrazione, la leadership e gli advisor finanziari e legali hanno continuato a valutare varie opzioni strategiche per posizionare la società per successi futuri, inclusa una potenziale vendita delle attività”, ha detto un portavoce di Brooks Brothers. “Durante questa revisione strategica, il Covid-19 è stato un fattore distruttivo e ha pesato”, ha aggiunto.

Nonostante la grave crisi portata dal Covid-19 l’azienda era già in cattive acque da tempo.  Lo scorso anno diversi negozi  sono stati chiusi a causa del repentino cambio di gusti verso un abbigliamento più sportivo.

brooks brothers bancarotta

La storia del marchio

Fondata nel 1818 da Henry Sands Brooks e poi portata avanti dai suoi tre figli, Brooks Brothers è famosa per il suo stile maschile e perché è riuscita a inventare e rendere popolari i suoi capi d’abbigliamento dando una grande impronta statunitense. Il suo pezzo iconico è proprio la camicia di cotone, quella botton-down. Inoltre, rappresenta lo status symbol del business man e per questo le sue camicie hanno vestito molti presidenti degli USA.

Oltre ad aver vestito uomini d’affari importanti ha accompagnato anche le vite di diversi artisti. Infatti, attori come Cary Grant, Gary Cooper, Clarke Gable, Errol Flynn a Rodolfo Valentino hanno vestito Brooks Brothers.

Brooks Brothers fu acquistata nel 1988 dalla catena retail inglese, Marks and Spencer Group PLC per poi essere venduta nel 2001 a Retail Brand Alliance Inc., società controllata da Claudio Del Vecchio.

Brooks Brothers ha circa 250 negozi nel Nord America e oltre 500 punti vendita in tutto il mondo. L’azienda ha detto che chiuderà 3 fabbriche entro il prossimo 15 agosto. In precedenza, aveva già deciso di chiudere 51 negozi a causa della pandemia.

brooks brothers bancarotta

LEGGI ANCHE:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>