BOTTEGA VENETA SAN MARCO. IN AIUTO

BOTTEGA VENETA SAN MARCO. IN AIUTO

Bottega Veneta San Marco.In soccorso della monumentale Basilica di San Marco dopo il cataclisma dell’acqua alta dello scorso 12 novembre 2019

Ci pensa Bottega Veneta al restauro della Basilica di San Marco dopo la tempesta devastante dello scorso 12 novembre. I venti di scirocco che soffiarono a circa 90Km/h provocarono non pochi disagi sulle coste italiane colpendo, di fatti, anche la Laguna.

L’acqua alta a Venezia del 12 novembre 2019

Cambiamenti climatici e Mose: la distruzione porta – comunque – la firma dell’uomo.

Il 12 novembre scorso un’eccezionale acqua alta inonda la laguna di Venezia e le isole lagunari di Chioggia e Pellestrina.

Centottantasette centimetri previsti da un’allerta meteo arancione. Davvero troppi, anche per gli stessi veneziani abituati a fare i conti con la marea.

Insieme all’acqua salmastra vanno via non solo i sacrifici di una vita di chi è stato colpito dall’emergenza, ma anche pezzi di storia; di una tradizione centenaria trascritta su manoscritti che ora necessitano di un veloce intervento di restauro.

La mancata risoluzione dell’uomo e il mal funzionamento del Mose sono i principali indiziati di questo cataclisma. Evento che si sarebbe potuto evitare se solo le barriere della struttura sopracitata avrebbero funzionato.

Restauro della Basilica di San Marco dopo i 187 cm di acqua alta

Cripta San Marco allagata. 12 novembre 2019
Cripta di San Marco immersa nell’acqua salmastra

Un evento raro (solo nel 1966 l’acqua alta a Venezia raggiunse centonovanta centimetri) ha danneggiato i marmi recentemente sostituiti della Basilica di San Marco. L’acqua, inoltre, ha raggiunto l’antichissima cripta consacrata nell’828 d.C.

Un’importante struttura realizzata in stile romanico, bizantino e gotico minacciato, negli anni, dai continui eventi atmosferici.

L’allagamento della Basilica conta soli pochi precedenti, tutti devastanti. Nel 2018 l’acqua raggiunse la cripta danneggiando il pavimento a mosaico marmoreo e i monumentali portoni di epoca bizantina, le colonne e i marmi.

Bottega Veneta e i lavori per il recupero della Basilica di San Marco

Bottega Veneta, in accordo con l’organizzazione internazionale no-profit Venetian Heritage, contribuirà al restauro dei mosaici pavimentali e sui marmi policromi parietali della Basilica.

Il contributo avverrà tramite donazione del 30% del ricavato delle vendite di borse quali BV Classic, BV Angle ed Arco e Marie (qui potrete scegliere il vostro modello).

Gli acquisti potranno essere effettuati su tutto il territorio italiano e sul sito ufficiale della Maison dal 29 novembre al 29 dicembre 2019.

Il commento di Leo Rongone, chief executive officer di Bottega Veneta

L’identità di Bottega Veneta è strettamente legata alla storia della regione Veneto. Venezia rappresenta la quintessenza dell’heritage di questo territorio e ci impegniamo a garantire il futuro di uno dei suoi simboli più rappresentativi.

 

 

Leggi anche

Capolavori inediti del Divisionismo a Novara

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>