BONA CALVI, INTERVISTA ALLA JEWERLY DESIGNER

BONA CALVI, INTERVISTA ALLA JEWERLY DESIGNER

Dagli studi classici ai gioielli: la milanese Bona Calvi alla conquista della gioielleria

Bona Calvi è una giovane donna dalle idee chiare. Nel laboratorio crowfunding che divide con altre artiste, produce artigianalmente pezzi di oreficeria unici.

I suoi monili sono realizzati con l’antica tecnica della cera persa, realizzati in oro 9k, argento e bronzo dorato.

Bona Calvi nel suo laboratorio
Ritratto di Bona Calvi

Il mio percorso è abbastanza atipico nel senso che dopo gli studi classici ho frequentato un corso all’Accademia di Belle Arti di Brera indirizzo scenografia. Successivamente ho lavorato per due anni in un laboratorio di restauro di antichi strumenti scientifici. Al termine di questo fruttuoso biennio mi sono iscritta alla scuola orafa ambrosiana”.

Qui, mi racconta di aver appreso la tecnica della modellazione della cera.

Non riesco a fare nulla in relazione al mercato“, mi racconta. Ed è verosimile ciò che con la dolcezza delle sue parole cerca di comunicare.

Mi ispiro alle forme che mi circondano, le figure riconoscibili. Mi piace rappresentare qualcosa che sia immediatamente identificabile“.

Il mondo creativo di Bona è popolato da fantastici esemplari di leoni e da delicate coccinelle. E ancora: polipi, tartarughe, beccacce ed elefanti.

Un microcosmo di fantasia pura difficile da riprodurre a scala industriale.

Il bronzo giallo, privo di bagni galvanici, è il materiale che predilige. Nella sua produzione, tuttavia, non mancano le perle naturali coltivate.

In soli quattro anni di attività, Bona Calvi è riuscita a piazzarsi sul mercato in modo incisivo tanto che, agli showroom di Milano e Parma si aggiungerà, a breve, anche un punto vendita in Svezia.

Ludico. Unico. Inusuale. Ricercato. Il mio prodotto è realizzato a mano. Questo è il punto di forza del mio marchio”.

Le sue magnifiche collezioni possono essere visionate sul sito www.bonacalvi.com o sul suo profilo Instagram.

Leggi anche

Gardoni, dalle tele del nonno ai foulard di lusso

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>