BETTY CATROUX: ESORDIO IN YVES SAINT LAURENT

BETTY CATROUX: ESORDIO IN YVES SAINT LAURENT

Betty Catroux: la “zingara” della moda ritorna dal suo amore Yves Saint Laurent

Betty Catroux ritorna in scena e diventa volto della campagna autunno/inverno 2018-19 di Yves Saint Laurent.

Lei è ancora bella. Androgina. La sua immagine da bella e dannata è rimasta inalterata nel tempo.

Può essere definita l’antesignana della moda gender visto che per anni ha vestito con pantaloni a sigaretta, t-shirt e blazer nero.

Queste sue caratteristiche da moderna rocker, attrassero il genio della moda Yves Saint Laurent che di lei disse “è la mia gemella”.

Betty Saint (questo è il suo nome di battesimo prima del matrimonio con François Catroux) mosse i primi passi nella moda grazie a Chanel e Christian Dior.

Betty Catroux
Il trio Lulu de la Falaise, Yves e Betty

Qualche tempo più tardi, però, è Yves che nutre l’esigenza di averla accanto sia come musa che come amica.

Assieme condivisero tutto. Scelsero di fiancheggiarsi sia nei momenti belli – la fama e il successo, ad esempio- sia nei momenti brutti – la sregolatezza, gli eccessi, la droga-.

Yves Saint Laurent rimase colpito dalla sua forte immagine. Dalla sua esigenza di controvertere l’estetica femminile adottando look androgini e un capello biondo platino che mai l’hanno abbandonata.

Anticonformisti, amanti degli eccessi, uniti da un desiderio profondo di beffeggiare la borghesia: dopotutto, il legame tra Betty e Yves s’instaurò proprio in un night club, il Régine’s.

Un amore platonico che i due dovettero dividere con Lulu de la Falaise (altra musa ispiratrice), Catherine Deneuve, Pierre Bergé e François Catroux.

Come accade spesso, il passato si ricongiunge al presente.

La nostalgia dei tempi che furono, accompagnata dalla brama di ricompattare l’immagine forte e allusiva di Yves Saint Laurent, hanno spinto Anthony Vaccarello a digitare il numero di Betty.

È stato come rispolverare dei ricordi custoditi gelosamente per far rivivere le emozioni più importanti della propria vita. Ma questa volta, Yves non c’è.

A settantatre anni, Betty Catroux posa per la prima volta per Yves Saint Laurent per la campagna pubblicitaria autunno/inverno 2018-19.

 

Leggi anche la collezione Yves Saint Laurent 2018-19

 

La bella modella posa davanti l’obbiettivo con un chiodo in pelle e blazer laminato.

Indossa gli occhiali da sole, rigorosamente neri, come quelli che hanno nascosto i suoi occhi da più di cinquant’anni.

E chi, se non proprio lei, poteva interpretare l’immagine vincente della donna Yves Saint Laurent?

Ecco le immagini della campagna pubblicitaria A/I 18-19

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Scopri la biografia del genio Yves Saint Laurent sul Dizionario della Moda di Mam-e.it

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>