BALMAIN PARIS, ROUSTEING OMAGGIA PIERRE

BALMAIN PARIS, ROUSTEING OMAGGIA PIERRE

Balmain Paris: il ritorno in passerella dopo 16 anni di assenza

Olivier Rousteing alla sua prima collezione Haute Couture Balmain Paris. L’incanto di una prova superata a pieni voti.

Sono trascorsi molti anni dall’ultima passerella della Maison francese.

Lo show è fermo alla collezione spring 2003 firmata da Laurent Marcier che, poco tempo dopo, lascia il suo incarico nelle mani di Christophe Leuborg.

Poi tutto tacque!

Il rientro in schedule ha, oggi, un significato importante. Una rinascita. L’occhio di bue che focalizza l’attenzione su un virtuoso della moda che, a soli 33 anni, insegna ai colleghi il vero significato di couture.

Il defilé chiude una giornata palpitante con una presentazione – quella di Valentino – acclamata su tutti i fronti.

Nessuno, a quanto pare, immaginava che Rousteing potesse realizzare una collezione franca, onesta, intellettuale e complessa. La migliore, probabilmente.

Studiata nei dettagli, ricca di ricami complicati così come prediligeva Pierre Balmain.

Strutture architettoniche mobili, essenziali, sperimentali: gli abiti implicano un’osservazione critica.

Lo sguardo non scivola sulla mera rappresentazione. Sente l’esigenza di motivare il flusso creativo che ha pervaso lo stilista francese.

C’è un contrassegno emotivo nel progetto creativo sicuramente dettato dalla volontà di non deludere le aspettative dopo anni di assenza.

Le plissettature disegnano archi perfetti, ventagli pregiati che legano, dettaglio dopo dettaglio, la verve irrazionale della collezione.

L’architettura, dopotutto, è il perno centrale della Haute Couture spring/summer 2019 Balmain Paris, in omaggio al couturier che mai completò gli studi da architetto.

La sfera è al centro del complesso progetto della griffe accompagnata da volumetrie esasperate, fiocchi e dettagli desunti dall’Estremo Oriente.

Protagonista anche la palette prediletta dal fondatore dell’azienda. Tra le tonalità spicca il mauve, il verde e il grigio pallido.

Leggi anche

Valentino Haute Couture, il fascino di una rosa

Givenchy Haute Couture, formalismo notturno

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri