Armani in mostra a Milano
Moda

ARMANI IN MOSTRA A MILANO CON “ACCENTI DI STILE”

Giorgio Armani in mostra a Milano con “Accenti di stile” sino al 2 febbraio 2020

Armani in mostra a Milano: la migliore produzione di accessori dal suo debutto ad oggi.

Armani in mostra a Milanno con Accenti di stile, questo è il titolo dell’esibilizione in via Bergognone a Milano, rivela lo stile unico e inimitabile del grande Giorgio. Ottocentotrenta pezzi che raccontano, in un arco temporale che dura dal 1975, l’evoluzione stilistica di uno dei pionieri del Made in Italy.

Lo stile di Armani

Lo stile, appunto, quello unico e imitato su più fronti e che oggi rivela tutta la sua potenza estetica in una collezione d’alta gioielleria dal design minimalista e riconoscibile.

Mi piace l’idea di superare i miei limiti, di spingermi avanti accogliendo sempre nuove sfide. Quindi, continuo a sperimentare, divertendomi”, commenta re Giorgio.

Alcuni pezzi per la mostra di Milano

La mostra “Accenti di stile” è un percorso di crescita piuttosto che un’esibizione fine a se stessa. È un racconto cronologico sulla storia della griffe attraverso gli accessori che hanno segnato il corso degli eventi.

Da “La Prima”,  la celebre borsa “borghese” realizzata nel 1995 a “Le Sac 11, una borsa a mano dal design accattivante, diventata accessorio cult della Maison in brevissimo tempo.

"Giorgio

L’Armani’s day, che vede anche la presentazione della collezione pre-fall 2020-21, come in un flashback ci riporta lontano nel tempo. Negli negli anni Ottanta, quando la borghesia italiana fa a gara per possedere un borsello plissettato della griffe. Proprio quelli disegnati e prodotti da Valextra.

 

La voce Valextra è consultabile sul Dizionario della Moda di MAM-e.it

“Marchio italiano di pelletteria di lusso specializzato nella realizzazione artigianale di borse da donna, cartella da lavoro, valigeria e articoli di piccola pelletteria.

Valextra nasce nel 1937, quando il fondatore Giovanni Fontana apre la sua prima boutique al civico n. 1 della celebre Piazza San Babila, nel cuore di Milano. Più che dar vita ad un tradizionale negozio di articoli di pelletteria, egli fonda una vera e propria azienda destinata a realizzare, rigorosamente e solo con tecniche di pregiata selleria, manufatti in pelle di nuovissima concezione.”

Leggi di più

 

Leggi anche

Due mostre su Antonio Canova da non perdere

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

2 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *