Armani e Yoox uniti per la “Next Era” della distribuzione

Armani e Yoox uniti per la “Next Era” della distribuzione

Armani e Yoox uniti per il futuro del brand

Si consolida sempre di più il sodalizio tra Giorgio Armani e Yoox, cominciato circa vent’anni fa quando la società di Federico Marchetti si è occupata di le vetrine online a insegna per Giorgio Armani ed Emporio Armani.

Il primo luglio con un comunicato stampa di Armani si veniva a conoscenza che «Federico Marchetti, con decorrenza dalla data odierna, entra a far parte del consiglio di amministrazione della Giorgio Armani spa, in qualità di consigliere indipendente non esecutivo». La mossa appariva molto ragionevole dal punto di vista del repentino cambio della modalità d’acquisto, ossia l’e-commerce e il famigerato lockdown. Il fatto che il gruppo Armani si coalizzasse con il colosso di Yoox mostrava la capacità di adeguarsi di un brand così importante.

Non era chiaro però, dal comunicato di venti giorni fa, se ci sarebbero state conseguenze immediate dall’entrata nel cda di Marchetti. Sono bastate però meno di tre settimane per avere qualche chiarimento.

Il progetto Next Era

Armani e Yoox-net-a-porter Group hanno annunciato quella che definiscono «una nuova fase strategica della loro ventennale partnership». Un accordo da qui al 2025 per definire la «Next era», che ha l’obiettivo cioè di riprogettare e, nei prossimi due anni, «realizzare in chiave evolutiva, digitale e integrata l’esperienza di acquisto nei canali fisici e digitali del gruppo Armani». L’emergenza sanitaria, si legge ancora nel comunicato, «ha reso ulteriormente evidente la necessità di ridisegnare il sistema moda con una dimensione più innovativa e tecnologica, che permetta di instaurare una diretta e personale relazione con i clienti, capire le loro aspettative ed espandere la possibilità di scelta attraverso una reale integrazione dei negozi fisici quanto in quelli virtuali».

Armani yoox
Giorgio Armani, F/W 2014

Armani e Yoox si schierano dalla parte della sostenibilità con il progetto Next Era

L’obbiettivo principale del progetto Next Era è la sostenibilità. Infatti, lo scopo è «garantire sostenibilità, trasparenza e circolarità ai clienti, soprattutto ora che le abitudini di acquisto si sono rapidamente evolute e adattate alle nuove circostanze». Si vuole offrire ai clienti la possibilità di accedere e acquistare prodotti su tutta la rete, sia online che offline.  In questo modo, i clienti potranno finalmente godere di un unico e più vasto assortimento e accedere a tutti i prodotti disponibili ovunque si trovino e da qualsiasi punto vengano ordinati – sia in boutique che online. La tecnologia consentirà di dare visibilità a tutta la collezione della stagione, indipendentemente dalla sede in cui si trova.

Armani vuole concentrarsi sulla qualità e sul prodotto

«Il modello di business intorno al quale da alcuni mesi sto ridisegnando le attività del gruppo si può riassumere in un concetto a me caro da sempre. Fare meno, ma meglio. Il mio è un invito a un consumo più responsabile, puntando su autenticità e cambiamento. In Ynap ho trovato un partner che mi consente di trasformare questo principio in un nuovo progetto di acquisto multicanale. Il rapporto con il cliente diventa ancora più personale e più diretto, mentre e-commerce e boutique si integrano in un equilibrio dinamico che ha un effetto salutare, anche sull’ambiente» dice Armani.

armani yoox
Giorgio Armani Menswear F/W 2020-21

Federico Marchetti per Yoox: desidera l’innovazione

«Armani è da sempre all’avanguardia nel mondo della moda e del lusso e uno dei primi ad aver adottato l’e-commerce con noi – aggiunge Marchetti –. Dopo una partnership che dura da due decenni, siamo ancora entrambi spinti dalla voglia di rivoluzionare il mondo della moda».

I clienti inizieranno ad usufruire delle nuove funzionalità del modello Next era sul sito www.armani.com dal 2021.  La completa integrazione è prevista per il 2022.

LEGGI ANCHE:

Dior Cruise 2021, la magia di Lecce sotto i riflettori del tarantismo

Tutto il Salento per Dior: dalla Taranta a Giuliano Sangiorgi

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Dario Conti
Articoli dell'Autore / Dario Conti

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>