Apritimoda
Moda

ApritiModa 2021 a Milano: i luoghi magici del made in Italy

Sabato 23 e domenica 24 ottobre torna, anche a Milano, Apritimoda 2021

Palazzi storici, cortili incantanti, fabbriche reinventate ci accolgono questo weekend per scoprire dove nascono le meraviglie del made in Italy. Sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021 ApritiModa apre cento porte e ci permette di visitare i luoghi dove nasce la moda italiana, dai grandi nomi alle realtà artigianali più piccole, a quei brand che perseguono la strada della sostenibilità.

ApritiModa 2021
Armani Privè in Via Borgonuovo

In Lombardia sono 22 gli indirizzi visitabili gratuitamente, previa prenotazione. Novità di questa edizione la partecipazione di Giorgio Armani che apre Palazzo Orsini, luogo magico che ospita le collezioni di Alta Moda tra le pareti affrescate. E poi Moncler, Brunello Cucinelli, Aspesi e lo spazio industriale che ha visto la sua nascita nel 1969. L’archivio sterminato della Fondazione Gianfranco Ferrè che raconta un importante capitolo della storia della moda. Lo showroom di Doucal’s, l’Art Museum di Flavio Lucchini e il quartier generale di Zanotti. La fabbrica dei Fratelli Rossetti e la sartoria Larusmiani, l’archivio di Gallia&Peter e le foto storiche della Piacenza Cashmere 1733 a Brera. Il laboratorio artigianale dei ricami Pino Grassi, la Sartoria Domenico Caraceni.

Leggi anche:

Milano Fashion Week: cosa resta?

Nel futuro di Giorgio Armani c’è la joint venture con Exor

Intervista a Marco Boglione: «I nostri prodotti sono il nuovo lusso»

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *