,

ANTONIO MARRAS FW20: SFILATA DEDICATA A MARIA LAI

ANTONIO MARRAS FW20: SFILATA DEDICATA A MARIA LAI

ANTONIO MARRAS DEDICA LA SFILATA A MARIA LAI

Antonio Marras Show: “Maria Lai assembla, cuce e lavora a maglia pagine, parole e immagini che intrecciano dialoghi e trame. Maria ci invita a rimanere fuori dai percorsi comuni per scoprire vecchi e nuovi significati, sia universali che profondamente personali.”

Queste sono le parole scritte sulla pagina Facebook del brand per presentare la nuova collezione “The crazy sewing machine and the sparkling Jana” (così soprannominata Maria Lai) alla MFW20.

Antonio racconta di aver sempre visto in Maria una compagna di viaggio, una musa, un’amica geniale affettuosa e custode dell’anima.

marras
Antonio Marras e Maria Lai nel 2003

Antonio Marras Show:”The Crazy sewing machine and the sparkling Jana” Collection:

Questo viaggio per Antonio Marras comincia nell’anno del centenario dalla nascita di Maria Lai, fata e artista sarda che fa rotta su Londra e ritorna in Italia con una macchina da cucito impazzita.

Il risultato di questa collezione è unico. È arte a mano libera.

Capi sospesi, con imbastiture a vista, abbozzati, proprio come avrebbe voluto Maria; la quale abbandonava qualsiasi tipo di ordine per scoprire cose nuove e individuali.

Il tartan si scontra/incontra con i fiori, fiori inerpicati su gilet maschili che creano protuberanze tridimensionali, il military sfocia nel punk e le diverse texture costituiscono inedite associazioni, come: tulle e pelliccia, jeans e broccato.

Il tutto cucito con cristalli Swarovski, come una “Jana” che tesseva a telaio pietre e cristalli preziosi; tutto questo per scoprire il proprio io e l’infinito.

marras
MFW20
marras
MFW20

Il Beauty Make Up

L’artista di MAC Cosmetics si è ispirato all’arte creativa che vede guardando il lavoro dello stilista.

Dice: “La sua collezione è frutto di disegno, scrittura.. il tratto della sua matita sul foglio è un linguaggio figurato“. Per questo Tom Pecheux ha voluto rappresentare con una metafora anche il suo trucco come il filo applicato sugli zigomi delle modelle/i; un filo conduttore tra arte e pensiero.

Il focus poi sta sulle labbra. Non ben definite volutamente e cariche di colore  “viola berry”.

marras
make up

E per finire abbiamo “chiome a punto cucito” dell’hairstylist James Pecis. Ciuffi e frange rifinite a forbice, in maniera sartoriale; fasce e pennelli ricuciti da intere ciocche di capelli insieme con punti da cucito, il tutto poi assemblato ai capelli veri, raccolti in trecce decor.

marras
hairstyle

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Valentina Marinatto
Articoli dell'Autore / Valentina Marinatto

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>