ALEXANDER MCQUEEN MEN 2020: L’ECCELLENZA

ALEXANDER MCQUEEN MEN 2020: L’ECCELLENZA

Sarah Burton presenta una collezione men Alexander McQueen superlativa. L’osservazione alla moda maschile passa dalla giacca

Alexander McQueen Men 2020 evidenzia lo stretto legame con la sartorialità. Sarah Burton costruisce una collezione opulenta, riportando i codici estetici dell’Haute Couture nella moda maschile.

Nessuna sfilata per la collezione uomo primavera/estate della griffe inglese. La Charterhouse, la storica public school fondata da Thomas Sutton nel 1661 a Londra, diventa luogo deputato per rilanciare un menswear che riporta ordine nel guardaroba maschile.

L’unicità di questa presentazione si stabilisce in un unico capo, la giacca, che diventa l’assoluta protagonista.

In questo progetto creativo ritorna in auge il tailoring, proposto su tailored jackets strutturate.

La linea slim trova movimento attraverso pieghe asimmetriche e fitti lembi di stoffa applicati che simulano la voluttuosità delle balze.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se l’asimmetria è il focus della collezione Alexander McQueen men 2020, le stampe pongono una riflessione visiva sul mondo onirico della Maison.

Tocchi visivi psichedelici, draghi che rimembrano i viaggi a Tokyo della designer inglese e tocchi di corolle di ciliegio stilizzate, rendono suggestiva la collezione.

Interessante anche lo smocking in rosa shocking a revers effetto tromp l’oeil e la giacca sartoriale ricamatea da fili d’argento preziosi.

La voce Alexander McQueen è consultabile sul Dizionario della Moda di MAM-e.it

“Le sfilate di McQueen, come tutta la sua filosofia, oscillano tra gli incubi da teatro elisabettiano e un futuro immaginario ma comunque poco roseo, ma con un velo di romanticismo sempre presente. L’ultima sfilata e collezione è sensazionale, Plato’s Atlantis. In quell’occasione lo stilista fa sfilare donne che sembrano alieni, metà umani metà animali, con le famose scarpe Armadillo ancora oggi cercatissime. Tutti vogliono un pezzo di lui, e anche le sue produzioni più orientate al mass market, come le scarpe classiche, le sneakers, le sciarpe coi teschi, vanno a ruba anche tra chi prima non avrebbe mai comprato nulla di suo.”

Leggi di più

Leggi anche

Una collezione Prada Uomo 2020 un po’ deludente?

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>