Alber Elbaz
Moda,  NEWS

Alber Elbaz presenta AZ Factory. Il suo ritorno nella moda

Alber Elbaz presenta AZ Factory. Il suo ritorno nella moda con un nuovo progetto in collaborazione con il gruppo Richemont

Alber Elbaz torna sotto i riflettori. Dopo l’esperienza con Lanvin terminata nel 2015, e in seguito alle capsule collection in collaborazione con Tod’s, Converse e Lancôme, era calata l’ombra sullo stilista iraniano. Ora, dopo cinque anni dal licenziamento dalla maison francese, ha presentato il suo nuovo progetto che verrà ufficialmente lanciato a Gennaio. Inizialmente il nome scelto era AZ fashion, ora però il brand name è stato ufficialmente comunicato: Az Factory.

L’obbiettivo di Alber Elbaz

Il progetto, come lui stesso afferma, mira a ‘fabbricare sogni’. Non è suo ritorno ma la nascita di Az Factory. Lo stilista, durante l’edizione virtuale del Vogue Forces of Fashion, ha sottolineato il desiderio di guardare la moda da un nuovo punto di vista. Un nuovo inizio, vuole raccontare una nuova storia e non rimpiazzare qualcun altro. Iniziare da un qualcosa di più piccolo e più umile. Restituire tutto quello che ha imparato durante gli anni per rendere ognuno una versione migliore di se. Az Factory come fabbrica di sogni.

 

La sua storia in breve

Alber nasce nel 1961 a Casablanca in Marocco. Vive e studia a Tel Aviv sino al diploma, fa pratica a New York e poi l’occasione della vita: nel 1999 viene chiamato da Yves Saint-Laurent per disegnare la collezione prêt-à-porter. Non ne stravolge lo stile, ma lo rivisita in un continuo equilibrio tra innovazione e tradizione. Nel 2020 lascia la maison e, dopo una collaborazione con Krizia, approda da Lanvin da cui lavorerà per quattordici anni. Autore del rilancio del marchio, il suo licenziamento sconvolse il mondo della moda. Ora ha deciso di tornare partendo da capo, mettendo in campo talento ed esperienza, con un’accento sull’aspetto tecnologico e innovativo del nuovo marchio.

Alber Elbaz
Un look Lanvin di Alber Elbaz
Alber Elbaz
L’effetto ventaglio sul top firmato Lanvin di Alber Elbaz

Potrebbe interessarti anche:

Richemont in utile del +4% grazie alla gioielleria

Enciclopedia della moda: Alber Elbaz

Alber Elbaz: la collaborazione con Tod’s

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *