Milano,  Moda

Milano Moda Uomo gennaio, le tendenze inverno 2021-22

Il resoconto della Milano Moda Uomo gennaio 2021. Parola d’ordine: libertà

C’era d’aspettarselo, dopo un anno in reclusione forzata causa Covid-19. La Milano Moda Uomo di gennaio, per l’autunno/inverno 2021-22, tenta a restituire la libertà a chi l’ha perduta.

È un coro unanime: tra underwear e streetwear sartoriale, l’uomo di domani vestirà comodo senza rinunciare di essere elegante e appropriato durante tutto il corso della giornata.

Potrebbe interessarti anche

La voce dell’Enciclopedia della Moda MAM-e: Ermenegildo Zegna

Raf Simons, la voce è consutabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

La voce Prada è consultabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

Sunnei, la storia raccontata nell’enciclopedia della moda 

Fendi è consultabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

Tod’s, la voce è consultabile sull’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

Prada collezione uomo 2021-22

Prada, ad esempio, compie un excursus nella virilità maschile con Raf Simons che ripropone l’uomo in calzamaglia optical. Il long John è il punto focale della collezione, rimandando alle tutine indossate dai neonati.

Look Etro autunno/inverno 2021-22

Per Etro, la moda autunno/inverno 2020-21 è un arazzo esotico. Kean Etro commenta: “uscire vestiti bene ma senza travestirsi“. La collezione combina perfettamente diversi stile ma la maglia diventa focus del prossimo inverno. L’uomo Etro è autentico, iconoclasta. Agli occhi di chi lo asserva è colui che ama curare il suo aspetto senza prendersi sul serio. Diciotto combinazioni di paisley per un eclettismo fedele alla storia della rinomata griffe.

Potrebbe interessarti anche 

Raf Simons lancia la sua prima collezione femminile

Prada, Raf Simons co-direttore creativo accanto a Miuccia

Miuccia Prada, buon compleanno

Kiton, la sartorialità casual

MSGM, la collezione uomo fall/winter 2021-22

Il tempo sospeso dell’uomo Tod’s

Iceberg, la sfilata in VHS

Fendi Uomo 2021-22, alla ricerca di nuova normalità

Fashion Week Milano gennaio 2021. Kiton, Fendi ed Ermenegildo Zegna: il nuovo lusso è la comodità

Maglia in tricot abbinata a pantaloni taglio sartoriale

Fendi è alla ricerca di una nuova normalità con una collezione streetwear che la stilista, Silvia Venturini Fendi, interpreta in una sinfonia di colori e con capi dalla vestibilità comoda, adatti per vivere la libertà.

Kiton, collezione autunno/inverno 2021-22

Per Kiton, invece, la sartorialità diventa casual con smoking spezzati e look dinamici con blouson trapuntati si sovrappongono alla maglieria rigorosamente in cachemire.

Ermenegildo Zegna autunno/inverno 2021-22

The (Re)set, invece, è la collezione uomo autunno/inverno 2021-22 di Ermenegildo Zegna che sceglie il formato digitale per raccontare i capi dal mood metropolitano e confezionati, però, con tessuti di alto pregio come il cachemire. Alessandro Sartori ridisegna un nuovo concetto di sartorialità con look L’effetto “cocoon” (bozzolo) viene garantito dall’utilizzo di tessuti stretchjersey e fibre morbide ma elastiche.

Pesa l’assenza di Dolce & Gabbana che, dopo aver confermato la presenza in calendario, all’ultimo minuto il duo di stilisti cancellano lo show, giustificando:”A seguito della situazione contingente, legate al Covid, sono venute a mancare le condizioni indispensabili per la realizzazione della nostra sfilata

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *