Milano

MIA PHOTO FAIR: FOTOGRAFIA A MILANO

 

Ottanta gallerie provenienti da dodici diverse nazioni, duecentotrenta artisti e quindici editori per la sesta edizione di Mia Photo Fair. La fiera dell’immagine e della fotografia in movimento, diretta da Fabio e Lorenza Castelli, presente quest’anno a The Mall, il nuovo edificio in Porta Nuova Varesine, una zona simbolo del cambiamento culturale in atto a Milano.

Forte del successo ottenuto l’anno passato – ventiduemila i visitatori nel 2015-  torna con esposizioni, conferenze, presentazioni editoriali e portfolio review nelle giornate tra il 29 aprile e il 2 maggio. Anche in questa edizione non mancheranno i premi. Tempo ritrovato – fotografie da non perdere, sostenuto da Eberhard & Co e in collaborazione con Io Donna, promuove la riscoperta e la tutela dei fondi che documentano i costumi e le tradizioni italiane. In questa edizione il “premio archivio” punterà sulla valorizzazione degli anni ’60, momento storico di notevole importanza socioculturale. Anche quest’anno Mia Photo Fair rinnova la partnership con BNL Gruppo BNP Paribas, l’istituto che dà il nome all’omonimo riconoscimento. Fra i partecipanti verrà selezionato un fotografo i cui scatti saranno inclusi nel patrimonio artistico della Banca. L’ultimo premio, infine, sarà dedicato alla memoria di Massimo Gatti in collaborazione con la galleria Glauco Cavaciuti Arte di Milano.

Oltre agli stand dove si possono vedere fotografie di Bert Stern, Casper Faassen, Giovanni Gastel, Nino Migliori, Massimo Siracusa e Settimio Benedusi, per fare qualche nome, non mancheranno i momenti culturali. Punto forte di questa edizione è l’incontro con la Comunità di Sant’Egidio: insieme a Liu Bolin, Massimo Sestini, Fabio Bucciarelli e Corrado Levi, si cercherà di comunicare l’importanza della forza dell’immagine come linguaggio per raccontare il fenomeno dei processi migratori che stanno cambiando l’Europa. LAVAZZA, inoltre, dedicherà lo spazio del proprio Caffè Artistico a una mostra di preziose opere fotografiche provenienti dall’Archivio Mario De Biasi.

Cinque giorni intensi per Milano, che aspira a diventare capitale italiana non solo della moda, dell’economia e del design, ma anche della fotografia. E che in questa settimana presenterà al pubblico una serie di mostre, in concomitanza con la Fiera, fra cui L’ineffabile gemito di Dana de Luca allo Studio Masiero, oltre ad aprire le porte dei suoi palazzi storici, quali  Bovara, Castiglioni, Giureconsulti e Turati, con esposizioni dedicate all’immagine.

 

 

Mia Photo Fair
Dal 29 al 2 maggio
The Mall – Milano Porta Nuova

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!