,

GLI EVENTI DI MUSEOCITY A MILANO QUESTO WEEKEND

GLI EVENTI DI MUSEOCITY A MILANO QUESTO WEEKEND

Al via questo weekend Museocity: tema dell’anno è la natura

Ogni primo fine settimana di marzo MuseoCity dà vita a tre giorni ricchi di eventi. Questi coinvolgono migliaia di persone in momenti di scoperta e fruizione del patrimonio artistico della città.

Da venerdì musei, gallerie e fondazioni aprono le porte a pubblico su opere d’arte e collezioni inedite e poco conosciute, in tema con l’argomento di Museocity.

Quest’anno, per la terza edizione dell’iniziativa, è la volta del tema naturale, con centinaia di opere che hanno a che fare con la natura in tutte le sue forme.

Gli eventi di Museocity

Le sculture di neve di Remo Bianco

Le Sculture neve sono teatrini poetici i cui protagonisti sono oggetti comuni ricoperti di neve artificiale e disposti in teche trasparenti; immobile sotto il manto bianco che la riveste, la composizione trasporta lo spettatore in una dimensione incantata e senza tempo.

L’esposizione sarà nella Veranda di Palazzo Castiglioni-Confcommercio Milano, capolavoro dell’Art Nouveau milanese, curata dalla Fondazione Remo Bianco.

Guttuso al Museo del Novecento

Il Museo del Novecento propone l’esposizione di un nuovo comodato proveniente dalla Collezione dei Coniugi Feierabend; “Bucranio e foglie di cavolo”, l’olio su tela di Renato Guttuso del 1942.  La natura morta è infatti un genere praticato senza interruzioni dall’artista, che focalizza il proprio percorso artistico sullo scandaglio del dato reale. In questo dipinto il bucranio, soggetto drammatico, è accostato alle foglie di cavolo e agli agrumi posti su un tavolo, di un intenso colore rosso.

Paesaggi e nature morte alla Pinacoteca Ambrosiana

Dall’1 al 3 marzo, in occasione di Museocity 2019 la Pinacoteca Ambrosiana sarà aperta al pubblico con offerte speciali; verranno inoltre organizzate delle visite guidate e laboratori con particolare focus sulle opere dei grandi maestri ( Tiziano, Botticelli) e sul paesaggio e la natura morta.
Parallelamente poi, nell’ambito di Museo Segreto e gli eventi di Museocity saranno organizzate anche delle visite guidate focalizzate sul Mantello Tupinambà e la collezione Settala; per la prima volta esposto al pubblico dopo il Restauro nell’ambito del programma “Restituzioni” 2018, promosso da Banca Intesa.

Omaggio a Schifano alla Fondazione Marconi

Vero amore è il primo quadro che l’artista espone a Studio Marconi, accanto a opere di Valerio Adami, Lucio Del Pezzo ed Emilio Tadini.
Vero amore è anche il titolo della prima personale che egli tiene, sempre da Marconi.

Cronistorie di Mario Cresci al MUFOCO

Cronistorie è un film caratterizzato da un bianco e nero molto crudo e da un montaggio e una colonna sonora sperimentale. Con questi, Cresci indaga la ritualità e la gestualità delle culture popolari attraverso sette brevi azioni intrecciate: oratoria; lavoro manuale; processione religiosa; coltivazione della terra; sacrificio del bestiame; abbigliamento e costumi; folklore popolare.

LEGGI ANCHE:

INGRES IN MOSTRA A MILANO A MARZO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>