DIRE, FARE, MANGIARE, SPIEGATO IN IMMAGINI

DIRE, FARE, MANGIARE, SPIEGATO IN IMMAGINI

Photofestival Milano raddoppia. Dopo l’edizione primaverile, torna in autunno per 45 giorni ad animare numerose gallerie e diverse sedi espositive della città meneghina, con opere di artisti di fama internazionale e talenti emergenti. Appropriandosi anche dei palazzi – Bovara, Castiglioni, Giureconsulti e Turati simbolo di Milano, fra dibattiti, incontri e presentazioni di libri.

Nonostante le cento mostre affrontino temi fra i più vari, il sottotitolo scelto per questa seconda sessione è “Dire-Fare-Mangiare”, in onore all’EXPO. Ulteriormente omaggiato con l’evento Photoshow Milano al Super Studio Più. Una tre giorni -dal 23 al 25 di ottobre- per otto esposizioni d’autore sui temi del Fashion, Food, Design, Art&Landscape. Simboli dell’eccellenza italiana.

Si parte con il lavoro di Francesca Moscheni I dodici apostoli, una citazione all’ “Ultima Cena” di Leonardo. Dodici frame, per dodici ingredienti della “divina” tradizione italiana. A parlare di moda è, invece, Giovanni Gastel, autore di innata eleganza che da quando negli anni ’80 ha incominciato a lavorare per Vogue, ha scritto pagine fondamentali della storia della fotografia patinata made in Italy. Mentre Nino Migliori riflette sul cibo e la vita con La morte della natura. Era il 1977 quando si è imbattuto in un supermercato fra vaschette di frutta e verdura “imprigionate”, trasbordanti di nebbia. Come i vasi di conserva, con foreste e tronchi, che nient’altro sono che pannocchie, cetrioli immersi in un liquido che prolunga la loro vita ricordata con “Il tempo rallentato. In vitro”. Fotografie che fanno vivere nature morte agli occhi di chi osserva.

 

Photofestival

Fino al 1 novrembre

Sedi Varie

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

redazione
Meet the author / redazione