#MAMEHOLIDAYS – VIENNA, LA CAPITALE IMPERIALE

#MAMEHOLIDAYS – VIENNA, LA CAPITALE IMPERIALE

Mam-e vi aiuta a scegliere la meta più adatta alle vostre esigenze per l’estate 2018. Il nostro consiglio di oggi: Vienna.

Vienna: perché visitarla

mame viaggi #MAMEHOLIDAYS - VIENNA, LA CAPITALE IMPERIALE hofburg
Il Palazzo Hofburg

Una città contemporanea, in cui tuttavia l’atmosfera dell’antico Impero austro-ungarico è ancora viva. Così Vienna unisce tradizione e contemporaneità, in un mix che conquista tutti i suoi visitatori. Per rivivere i tempi della splendida imperatrice Sissi, bisogna visitare i palazzi reali Hofburg e Schönbrunn. Il primo è situato nel cuore della capitale, mentre il secondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità da Unesco, si trova in una zona periferica, attorniato da vasti e splendidi giardini. Nel centro storico si erge, inoltre, il Duomo di Santo Stefano, il cui magnifico tetto è formato da 250000 tegole colorate. Un edificio, quindi, maestoso e imponente. Da visitare anche Karlsplatz, la piazza dove si trova il Resselpark.

Per gli amanti dell’arte, le mete obbligate sono il Museo di Storia dell’Arte, il Museo dell’Albertina e il Belvedere di Vienna. In quest’ultimo sono custodite le splendide opere di Gustav Klimt. E il Fregio di Beethoven, lungo ben di 34 m, si può ammirare nel Palazzo della Secessione. In più, nel quartiere Landstrasse, ci sono le case asimmetriche e coloratissime realizzate dall’artista Frederick Hundertwasser.

E, se volete concedervi un po’ di svago, il parco divertimenti Prater è ciò che fa per voi: non perdete l’occasione di visitarlo, soprattutto se viaggiate insieme a bambini.

Cosa mangiare

mame viaggi #MAMEHOLIDAYS - VIENNA, LA CAPITALE IMPERIALE sacher
La sacher del Sacher Hotel

Questa volta, bisogna partire dai dolci: non si può infatti rinunciare alla sacher del Sacher Hotel. Una torta tipica della cucina locale, servita con un ciuffo di panna montata nell’elegante caffè dell’albergo. Un’altra specialità della casa è lo strudel di mele, delizia molto diffusa anche nel resto del Paese. Da assaggiare anche il Kaiserschmarren, una crêpe fatta a pezzetti servita con salsa di mele, di mirtilli o di ribes. Come suggerisce il suo stesso nome, pare che questo fosse il dolce preferito dell’Imperatore Francesco Giuseppe.

Come street food o come pietanza in un ristorante, würstel e le salsicce sono gli alimenti principali della cucina viennese. Potete trovare le versioni al formaggio (Käsekrainer) e tante altre. E, se sentite la mancanza dei sapori di casa, lo Schnitzel eliminerà ogni senso di nostalgia: si tratta infatti di una cotoletta impanata, solitamente servita con patate bollite. Da provare anche il goulasch viennese.

#MAMEHOLIDAYS

L’estate è alle porte e ognuno di noi cerca una risposta a quella fatidica domanda: dove andare in vacanza? Per aiutarvi a scegliere, Mam-e lancia l’hashtag #MAMEHOLIDAYS sotto forma di una rubrica che vi proporrà le mete più belle da prendere in considerazione per l’estate 2018.

Ma per far questo abbiamo bisogno di voi: avete suggerimenti? Iscrivetevi alla nostra newsletter oppure scrivete a info@mam-e.it per darci i vostri suggerimenti. Le destinazioni più citate saranno inserite nella nostra rubrica.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Denise Lo Coco
Articoli dell'Autore / Denise Lo Coco