,

Kawasaki Z 900: la casa Akashi annuncia le novità per la regina delle naked

Kawasaki Z 900: la casa Akashi annuncia le novità per la regina delle naked

Kawasaki Z 900, nuovi aggiornamenti attesi per il 2021. Cosa cambierà nella regina delle nude?

La Kawasaki Z 900, presentata ormai nel 2017, non ha mai smesso di essere aggiornata. Le ultime novità riguardano tre nuove colorazioni ed una livrea supplementare inedita.

Kawasaki Z 900, la naked più venduta in Italia

Nel mondo del motociclismo, con il termine naked (dall’inglese, nudo/a) viene indicato una determinata tipologia di motocicli. È caratteristica delle naked l’assenza di sovrastrutture o protezioni aerodinamiche quali carenature o motovalige; da qui il termine nude, infatti rimangono scoperti il propulsore ed altre componenti della moto.

Kawasaki Z 900 – colorazione: Metallic Flat Spark Black Green

Cosa riguardano gli aggiornamenti

Metallic Spark Black Red, Metallic Flat Spark Black Green e di nuovo la combinazione cromatica Pearl Blizzard White / Metallic Spark Black (con un ritocco stilistico nella colorazione dei cerchi) sono questi i colori attesi nel 2021 per la Kawasaki Z 900. Ogni nuovo colore, inoltre, interesserà sia la versione standard che quella da 70 KW.

Dopo la sua presentazione nel 2017, a partire dal 2019 Kawasaki ha assecondato la normativa di omologazione Euro 5 (in vigore a partire da qennaio di quest’anno). Con questa mossa la Kawasaki Z 900 ha subito parecchi aggiornamenti senza però riscontrare modifiche sostanziali nel suo motore già equilibrato in modo ottimale.

La mappatura del motore e il controllo di trazione sono regolati dal suo 4 cilindri da 125 CV e da una una elettronica completa di Riding Mode (tre più uno customizzabile). Ma non è finita qua: per i neopatentati A2 è disponibile anche una versione limitata a 95 CV che poi può essere depotenziata a 35 KW. Inoltre una strumentazione TFT a colori è in grado di collegarsi allo smartphone e permette di visualizzare il tutto dal piccolo schermo.

Alcune brevi specifiche:

  • Peso in ordine di marcia: 210 Kg
  • Cilindrata: 948 cc
  • Configurazione cilindri: in linea 
  • Disposizione cilindri: trasversale 
  • Avviamento: elettrico
  • Frizione: multidisco

ciclistica:

  • telaio: a traliccio in acciaio ad alta resistenza
  • sospensione anteriore: forcella rovesciata da 41mm con regolazione dello smorzamento in estensione e del precario della molla
  • sospensione posteriore: back-link orizzontale, con regolazione dello smorzamento in estensione e del precarico della molla

LEGGI ANCHE

Andare in moto riduce lo stress

Skeleton Technologies: auto elettriche con batterie al grafene che si ricaricano in 15 secondi 

Docubyte: nostalgia del design italiano dell’auto 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Anderson Oliveira de Sousa
Articoli dell'Autore / Anderson Oliveira de Sousa

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>