, ,

“JETMAN” VOLA SOPRA I GRATTACIELI DI DUBAI

“JETMAN” VOLA SOPRA I GRATTACIELI DI DUBAI

“JETMAN” E YVES ROSSY

Jetman – Yves Rossy è nato il 27 agosto 1959 in Svizzera.

Appassionato di aeronautica dall’età di 13 anni è diventato aviatore e inventore; nel 2006 è divenuto il primo uomo (nella storia dell’aviazione) ad aver volato agganciato ad un’ala a reazione fissata sulla schiena.

I soli strumenti utilizzati per questa impresa di volo sono stati un altimetro per la sicurezza e un piccolo comando, da tenere in mano, per far fuoriuscire il gas. Questa è stata finalmente la ricompensa dopo dieci anni di sviluppo e quindici prototipi.

Il volo con il Breitling Jet Team:

Da all’ora lavora duramente al fine di ottimizzare le prestazioni della sua “ala” e già nel 2011 fa una dimostrazione davanti ai media di tutto il mondo lanciandosi da un elicottero e sorvolando le Prealpi svizzere.

Primo volo di coppia a Dubai

Nel 2015 Yves Rossy vuole portare avanti il suo sogno ma non vuole più farlo da solo! Il candidato per questa nuova avventura è il francese Vince Reffet ( classe 1984 ), un noto skydriver e BASE jumper.

I due hanno volato con le loro tute alari fianco a fianco con un Airbus A-380, l’aereo più grande del mondo, ad una altezza di circa 1200 metri.

Il video è diventato anche campagna pubblicitaria “#hellojetman” della compagnia aerea Emirates.

JETMAN per XDubai

Quest’anno a vestire i panni di Jetman è solo Vince Reffet, il quale vediamo con una esibizione spettacolare che fa da anteprima all’EXPO 2020 che si terrà a Dubai da Ottobre’20 ad Aprile’21.

Pochi giorni fa il giovane francese ha indossato un’ala in fibra di carbonio alimentata da quattro motori ed è riuscito con successo a volare fino a 1800 metri di altezza raggiungendo una velocità di circa 200 chilometri orari se non di più; poi ha riaperto il paracadute ed è tornato a terra. Il volo ha avuto una durata di 3 minuti.

Prima del volo su Dubai sono stati effettuati 50 voli di prova.

Reffet ha dichiarato che questo è un grande passo per il futuro perché è il primo volo riuscito in piena autonomia.

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Valentina Marinatto
Articoli dell'Autore / Valentina Marinatto

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>