Lifestyle

Natale in Puglia, paesaggi unici in clima natalizio: scatti da sogno

In Puglia, il Natale non è mai stato così magico. Vicoli che sanno di magia, su diapositive che narrano una tradizione che non si ferma dinanzi al Covid

Natale in Puglia. Calzoni, pittole. Vicoli che si vestono a festa. Sfere rosse e ghirlande sull’uscio delle porte. Odori e sensazioni che reagiscono alla pandemia. Un vivere il tempo e un loco unico. Tra un sorriso e un manicaretto: da nord a sud, il tacco d’Italia si unisce per non perdere la tradizione unica del Santo Natale. E in assenza dei tanti turisti che avrebbero affollato i borghi della penisola, a godere di un panorama incantevole, nel 2020, saranno solo i pugliesi.

Potrebbe interessarti anche

L’albero di Spelacchio, torna il simbolo di Roma

Natale 2020: l’albero di Natale in Galleria a Milano, firmato Swarovski

Panettoni 2020, i panettoni d’autore

Regali Natale 2020 per lei

Orologi, l’oggetto del desiderio di questo Natale 2020

Instagram ci offre, generosamente, cartoline pugliese. Mai come quest’anno dovremmo ringraziare la creatura di Zuckerberg. Serve ai tanti emigrati che sentono la mancanza di casa. Per non scordare il canto acceso, il crepitìo della legna che arde e quei lunghi dialoghi in dialetto, ancora vivi, in tutta la Puglia.

La strada, le piazze, sono il luogo dell’anima che si tingono di oro e rosso. Tocchi di verde e ghirlande. E ancora una volta, l’odore ch filtra dalle finestre. L’unto della frittura. Le carteddhate. E la Puglia si racconta, nell’attesa che di rosso, torno a dire, si vestano le stade addobbate di sfere e led.

Il Natale in Puglia: gli scatti più suggestivi

A Polignano a Mare, Nel blu dipinto di blu di Domenco Modugno, la roccia (la fortezza) che protegge la città del nord pugliese dalle gravi mareggiate dell’Adriatico, si veste di una coperta di stelle.

A Cisternino (nel brindisino), negli angoli più suggestivi della città, grandi campane in oro svettono in alto, sulla testa dei viandanti, pronti a far oscillare il batacchio.

Anche Locorotondo incanta per la sua cornice rassicurante. I sanpietrini del centro storico della città lasciano il palcoscenico delle meraviglie ai nostri occhi sulle decorazioni realizzate dai privati. Generosità di una città che, unita, ci fa rivivere la magia del Natale.

A Lecce, infine ,i led accendono piazza Sant’Oronzo con un albero spettacolare che narra l’ingegno salentino delle luminarie. Ai piedi della lupa, l’abete si erge in cielo sfiorando le stelle. Ricordandoci, peraltro, la sfilata Resort Dior tenutasi in piazza Duomo nell’estate 2020.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *