,

LAMBORGHINI SC18 ALSTON : ESEMPLARE UNICO

LAMBORGHINI SC18 ALSTON : ESEMPLARE UNICO

Lamborghini SC18 Alston, la prima One-Off della Squadra Corse, una vettura unica.

Unico esemplare la Lamborghini SC18 Alston, commissionata da un facoltoso cliente e sviluppata direttamente dalla Squadra Corse con il “tocco” del Centro Stile Lamborghini.

“la SC18 apre la strada a ulteriori progetti di sviluppo personalizzato destinati a clienti motorsport, targati Squadra Corse”, queste le parole del costruttore in una nota ufficiale.

Una Lambo omologata per circolare su strada, ma concepita prevalentemente per l’uso in pista.

 

L’aerodinamica

Basta guardarla per capire come l’aerodinamica  estrema deriva dalla vasta esperienza della Squadra Corse nelle competizioni.

Vista frontale Lamborghini SC18 Alston
Prospettiva frontale Lamborghini SC18 Alston

 

 

Sul cofano anteriore saltano agli occhi le ampie prese d’aria, in stile Huracán GT3 Evo. Mentre sui fianchi e al posteriore parafanghi, pinne ed air-scoop come la Huracán Super Trofeo Evo.

 

 

 

Vista posteriore Lamborghini SC18 Alston
Prospettiva posteriore Lamborghini SC18 Alston

 

 

A completare l’aerodinamica di questa super sportiva, l’altezza da terra di soli 109 mm e  una grande ala in carbonio in grado di essere regolata meccanicamente su tre livelli. Così da regolare il carico aerodinamico ottimale su ogni tracciato.

 

 

 

 

 

Sempre sul cofano posteriore, sono state ricavate 12 prese d’aria allo scopo di aumentare lo scambio termico ed enfatizzare il motore, una soluzione adottata già con successo nelle gare endurance.

Vista sopra Lamborghini SC18 Alston
12 Prese d’aria sulla griglia motore

Il motore

Questo bolide è spinto da un propulsore V12 aspirato da 6,5 litri con una potenza di 770 CV a 8.500 giri  e con una spaventosa coppia di 720 Nm a 6.750 giri.

A gestire l’esorbitante potenza di questo motore Lambo c’è un cambio a sette velocità ISR (Independent Shifting Rod).

Le grandi prestazioni, oltre che dal propulsore e dall’aerodinamica, derivano anche dal peso contenuto, grazie all’adozione di materiali ultraleggeri come l’inedita carrozzeria con pannelli in fibra di carbonio.

 

Non passa inosservata

Per non passare inosservata (come se fosse possibile) la Lamborghini SC18 Alston sfoggia dettagli a vista e serigrafie rosso acceso, esaltandone la sportività sul color grigio Daytona della carrozzeria in carbonio.

Spiccano i cerchi monodado da 20″ davanti e 21″ dietro, che sono di color nero con pinze freno e dischi in bella vista. Viene gommata con Pirelli P Zero Corsa sviluppati appositamente  con un sistema di telemetria per misurare le performance in pista.

Per concludere, all’interno dell’abitacolo troviamo interni in Alcantara nero Ade, su cui risalta il cross-stiching in rosso Ala e i sedili a guscio in fibra di carbonio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Una bellezza da mozzare il fiato, peccato però non si conosca l’identità del cliente e soprattutto quanto ha dovuto sborsare per questo gioiello.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefano Sirchia
Articoli dell'Autore / Stefano Sirchia