,

J.K. ROWLING – TANTI AUGURI ALLA MADRE DI HARRY POTTER

J.K. ROWLING – TANTI AUGURI ALLA MADRE DI HARRY POTTER

L’autrice di una delle saghe più di successo del XX secolo spegne oggi 53 candeline.

Joanne

mame letteratura J.K. ROWLING - TANTI AUGURI ALLA MADRE DI HARRY POTTER joanne
La scrittrice Joanne Rowling

La scrittrice inglese Joanne Rowling, successivamente nota in tutto il mondo come J.K. Rowling (pseudonimo ispirato al nome della nonna materna, Kathleen) nasce a Yate il 31 luglio 1965. Fin da bambina ama scrivere racconti e, durante i suoi studi, conosce tante persone che in seguito le ispireranno i personaggi di una delle saghe più di successo del mondo: Harry Potter. Per esempio, il preside delle sue scuole elementari diventerà Albus Silente, preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Il suo migliore amico, invece, sarà Ron Weasley. Da chi nasce invece il rigido e freddo professor Piton? Dal suo professore di biologia.

Ma come nasce il primo romanzo dell’amatissima saga? In effetti, Harry Potter e la pietra filosofale prende forma durante le pause pranzo dell’autrice, nel periodo in cui si trova a Londra per lavorare per Amnesty International come ricercatrice e segretaria bilingue. Successivamente, Joanne si trasferisce ad Oporto, in Portogallo, dove si sposa con il giornalista Jorge Arantes. Dal matrimonio nasce una figlia, Jessica, ma nello stesso periodo marito e moglie si separano. Joanne va quindi con la bambina a Edimburgo, in cui vive un periodo cupo costellato di rifiuti e insuccessi.

J.K. Rowling

mame-letteratura-J.K.-ROWLING-TANTI-AUGURI-ALLA-MADRE-DI-HARRY-POTTER-cast
I protagonisti della saga cinematografica Harry Potter

Tuttavia, nel 1997 la casa editrice Bloomsbury accetta di pubblicare il primo romanzo incentrato sul maghetto (che compie gli anni proprio nello stesso giorno di sua “madre”), avviando quello che sarebbe presto diventato un caso letterario. Lo pseudonimo di J.K. Rowling pare sia stato chiesto proprio dalla Bloomsbury, temendo che il target adolescenziale non accettasse una donna come autrice. Joanne sceglie dunque di aggiungere l’iniziale “K” in memoria della nonna paterna.

Il successo del romanzo supera tutte le aspettative, seguito poi da altri sei romanzi. E dai libri vengono tratti ben otto film, immortalando alla fama eterna attori come Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint, Matthew Lewis e Tom Felton. Inoltre, attori già affermati hanno fatto parte del cast della saga: Maggie Smith, Alan Rickman, Emma Thompson e David Bradley. Eventi a tema, fanclub, siti online: il mondo impazzisce per le avventure del giovane mago e dei suoi coraggiosi amici. E il nome di J.K. Rowling entra a far parte della storia della letteratura.

Curiosità

  • Nel 2011, Joanne è stata inserita dalla rivista Forbes tra le donne più ricche del Regno Unito.
  • L’Università di Aberdeen le ha consegnato un diploma honoris causa.
  • Nel 2003 ha fatto un cameo nel quarto episodio della quindicesima stagione della serie TV I Simpson.
  • Tre anni dopo, l’asteroide 43844, scoperto nel 1993, viene a lei dedicato, divenendo noto come 43844 Rowling.
  • In una classifica del 2006, stilata della stessa rivista, J. K. Rowling si è posizionata al 48º posto nella Celebrity Top 100 dei personaggi più potenti e influenti del mondo. Nel 2007 invece, secondo un sondaggio del Daily Telegraph, risulta essere all’83º posto nella classifica dei geni viventi.
  • Nell’ottobre 2010, l’autrice è stata incoronata donna più influente del Regno Unito da una rivista britannica, piazzandosi davanti a Victoria Beckham e la Regina Elisabetta II; in seguito, il 19 ottobre, ha ricevuto l’ambito Premio Hans Christian Andersen.
  • Il 23 giugno 2011 J. K. Rowling ha lanciato un sito chiamato Pottermore, definito un’esperienza di lettura on-line costruita a partire dai libri di Harry Potter la quale, secondo l’autrice, sarà costruita in parte dagli utenti stessi, con l’aggiunta di informazioni sconosciute ai lettori sulla saga potteriana che per anni ha “tenuto segrete”.
  • Nel 2013 pubblica la sua prima opera con lo pseudonimo di Robert Galbraith.
  • Il 31 agosto 2010 la Rowling (oltre a supportare la Multiple Sclerosis Society) ha donato 10 milioni di sterline per favorire la creazione di una clinica specializzata nella ricerca sulla sclerosi multipla, malattia che ha ucciso, all’età di 45 anni (stessa età della scrittrice al momento della donazione), sua madre Anne.
  • Il 12 settembre 2013 annuncia che sarà tratto un nuovo capitolo spinn off di Harry Potter, dal libro Gli animali fantastici: dove trovarli. L’autrice sarà la sceneggiatrice e il film narrerà le avventure dell’autore del libro, Newt Scamandro, durante gli anni ’20 a New York. Il film è uscito il 17 novembre 2016 con il titolo Animali fantastici e dove trovarli.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Denise Lo Coco
Meet the author / Denise Lo Coco

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>