I 5 GIOIELLI DI MAGGIOR VALORE AL MONDO

I 5  GIOIELLI DI MAGGIOR VALORE AL MONDO

Vere e proprie opere d’arte, unici per la loro bellezza e il loro fascino, i 5 gioielli di maggior valore al mondo sono un simbolo intramontabile di preziosità.

Scovati nel cuore della terra, comprati e poi tagliati dai più celebri orafi del pianeta, i 5  gioielli di maggior valore al mondo  raggiungono cifre esorbitanti e, nella storia, sono passati tra le mani di numerose famiglie reali e industriali, diventando veri e propri pezzi di alto antiquariato. Incastonati su collane, bracciali, orologi, spille e anelli, avvistati addosso a principesse e star, o ancora tenuti nascosti per preservare tutta la loro bellezza.

Ma avete idea di come siano fatti i gioielli più costosi al mondo? Eccoli qui in tutto il loro splendore!

I 5 MAGNIFICI GIOIELLI DI MAGGIOR VALORE AL MONDO The Hope Diamond

The Hope diamond

Il podio spetta al famoso The Hope Diamond, del valore di 250 milioni di dollari. Uno dei gioielli più celebri al mondo dal colore “Fancy” grigio-blu scuro, peso 45,52 carati, e tagliato a mo’ di cuscino. Gioiello celeberrimo ma anche molto chiacchierato. Le vicissitudini sempre molto negative di chi l’ha posseduto nei secoli gli hanno meritato la fama di “gioiello maledetto”.

Dalla sua scoperta, a Golconda in India nel 1666, ha avuto numerosi proprietari. Il primo ad acquistarlo fu Roi Lois XIV, che lo ribattezzò ‘’French Blue’’. Il diamante rimase di proprietà della famiglia reale francese sino al 1792, anno della Rivoluzione. La pietra ricomparì nel 1839 in un catalogo di Henry Philip Hope. Dopo essere passata per le mani di varie famiglie, tra cui i Cartier, venne finalmente acquistata dal famoso gioielliere Harry Winston nel 1949, il quale la donò allo Smithsonian Institute, dove tutt’ora è esposta.

The Peacock Brooch

 

Peacock Brooch di Graff diamonds

Sembra uscita da una favola la brooche tutta tempestata di diamanti.  Realizzata dalla maison londinese Graff Diamonds, fondata dal re delle pietre preziose Laurence Graff e famosa per l’altissima gioielleria e per le rarissime gemme che rendono magiche ed irripetibili le sue creazioni.

La spilla, che misura poco più di 10 centimetri di altezza ed è stimata 100 milioni di dollari, è un esemplare unico a forma di pavone, simbolo di eleganza, nobiltà e buona fortuna. Un pezzo di rara fattura e bellezza, realizzato dai maestri artigiani dei laboratori Graff. È costellata di 1.305 diamanti di vario colore che raggiungono un totale di 120,81 carati. Il diamante centrale, incastonato con una tecnica particolare che consente di sganciarlo per poterlo indossare anche come pendente solitario, è un abbagliante Fancy Deep Blue da 20.02 carati tagliato a forma di pera, circondato da pietre preziose che spaziano dal rosa al bianco, dall’arancio al verde.

I 5 MAGNIFICI GIOIELLI DI MAGGIOR VALORE AL MONDO The Pink Star

 

The Pink Star

Battuto nell’aprile 2017 da Sotheby’s per 71.2 milioni di dollari, il Pink Star è il gioiello più costoso al mondo a essere venduto ad un asta. Conosciuto anche come Steinmetz Pink, questo diamante da 59.6 carati è stato trovato nel 1999 da De Beers in Africa e pesava 132.5 carati prima di essere pulito e tagliato. L’istituto GIA, il più autorevole organo di gemmologia al mondo, l’ha classificato come il più grande diamante ‘’Fancy’’ senza imperfezioni.

The Oppenheimer Blue

 

The Oppenheimer Blue

Questo diamante incastonato su un anello ammaliò il pubblico quando fu battuto ad un’asta di Christie’s nel 2016, per ben 57.5 milioni di dollari. Dal peso di 14.62 carati e dal taglio smeraldo, è appartenuto a Sir Philip Oppenheimer. È il secondo gioiello più costoso mai venduto al mondo.

Incomparable Diamond Necklace

 

Incomparable Diamond Necklace

L’Incomparable Diamond Necklace è la collana più costosa al mondo con un valore di 55 milioni di dollari. Creata dal gioielliere Mouawad, contiene il più grande diamante senza imperfezioni. Scoperto nella Repubblica Democratica del Congo, pesa 407.48carati ed è attaccato a una catena di oro rosa adornata con 230 carati di diamanti più piccoli.

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Bruna Meloni
Articoli dell'Autore / Bruna Meloni

3 Comments

  • Sandra Bardin

    In riferimento all’articolo “I 5 gioielli di maggior valore al mondo” vi segnalo i seguenti svarioni che offuscano l’interessante prosa, consiglio la correzione.
    – Capitolo The Hope Diamond, 2o capoverso: ricomparì (non esiste in italiano) invece di ricomparve.
    – Capitolo Graff Diamonds: la parola brooche non esiste, in inglese è brooch e in francese broche.

    • Redazione MAM-E

      grazie Sandra,corretto
      A.D

    • Bruna Meloni

      Gentile Sandra, innanzitutto grazie per la sua segnalazione. Per quanto riguarda la terza persona singolare dell’indicativo passato del verbo ricomparire, il dizionario della lingua italiana ci dice che e possibile utilizzare 3 “varianti: ricomparì, ricomparve o ricomparse. Mi scuso invece per il refuso nella parola “brooche” dove c’è, chiaramente, una “e” di troppo.
      Cordialmente
      Bruna Meloni

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>