,

I fratelli Cerea conquistano 2 stelle Michelin con “Da Vittorio Shangai”

I fratelli Cerea conquistano 2 stelle Michelin con “Da Vittorio Shangai”

Salgono così a 7 le stelle Michelin assegnate finora ai fratelli Cerea con la conquista della seconda stella di “Da Vittorio Shangai”. Il premio è stato riconosciuto poche ore fa dalla Rossa asiatica.

 

I fratelli Cerea conquistano 2 stelle Michelin con Da Vittorio Shangai
Il premio è stato riconosciuto poche ore fa dalla Rossa asiatica.

 

“Da Vittorio” nel mondo

Da Vittorio Shanghai arricchisce un sistema – quello dei fratelli Cerea – che conta, oltre alle insegne di Brusaporto e St. Moritz, anche la Pasticceria Cavour, che tra poco sarà arricchita dall’apertura della Locanda Cavour, nuova struttura ricettiva a Bergamo Alta e il Vicook Bistrò all’interno della Villa Reale di Monza,

Inoltre La Dimora, locanda di charme del circuito Relais&Chateaux, l’esperienza di pop-up restaurant DaV Cantalupa oltre a varie consulenzae per realtà importanti.  La Terrazza Gallia dell’Excelsior Hotel Gallia a Milano e ora Il Carpaccio all’interno de Le Royal Monceau – Raffles a Parigi,

E ancora la gestione dei servizi di ristorazione dell’Allianz Stadium e la realizzazione di gifts e specialità alimentari che, nelle loro eleganti confezioni, raggiungono ogni parte del mondo. Non poco!!

 

 

I fratelli Cerea conquistano 2 stelle Michelin con Da Vittorio Shangai
Chicco e Bobo Cerea

 

Le sette stelle Michelin

Da Vittorio Shanghai ottiene i due macarons dalla guida asiatica, che si aggiungono ai tre della storica insegna a Brusaporto e ai due conquistati con il ristorante di St. Moritz proprio quest’anno.

 

“Da Vittorio Shangai”

Il ristorante  di Shanghai dei fratelli Cerea si trova nel Bund, il grande viale che fronteggia il quartiere degli affari della più grande città cinese. A progettare gli interni del locale è stato il designer cinese Jun Tian.

Cucina a vista. Arredi, finimenti e boiserie che giocano con i toni più caldi del verde e del legno a contrasto con superfici marmoree. Grandi candelabri in cristallo e grandi vetrate che affacciano sullo  skyline dei grattacieli affacciati sul fiume Pu.

 

I fratelli Cerea conquistano 2 stelle Michelin con Da Vittorio Shangai
Grandi candelabri in cristallo e grandi vetrate che affacciano sullo  skyline dei grattacieli affacciati sul fiume Pu.

 

A guidare la brigata del ristorante (che, ricordiamo, costituisce la prima avventura dei fratelli Cerea fuori all’Europa)   è Stefano Bacchelli. Toscano, classe 1987, si è formato nelle cucine di Brusaporto ed è stato executive chef al “Da Vittorio St. Moritz”, secondo locale aperto dai Cerea al Carlton Hotel in Engadina, da qualche mese bistellato.

“Da Vittorio Shanghai” dopo il momentaneo stop, dovuto sia al Capodanno Cinese che al lockdown, ha ripreso servizio  a partire da marzo ed  ha visto risalire il numero di coperti.

Lo staff italiano, tornato in patria e sottoposto a quarantena, è ritornato in Cina a metà marzo per poi riunirsi a fine mese con il resto del team rimasto operativo.

 

Leggi anche RISTOGOLF: IL CIRCUITO GOLFISTICO PIÙ GOLOSO D’ITALIA

CIBO A REGOLA D’ARTE E LE SFIDE DI DOMANI

CUCINA STELLATA LOW COST: I BISTROT DEI GRANDI CHEF

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Bruna Meloni
Articoli dell'Autore / Bruna Meloni

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>