Dior skincare: le prime cinque novità del 2021
Lifestyle

Dior skincare: le prime cinque novità del 2021

Milioni di donne, si sa, amano la loro pelle in Dior. Siete fra queste? Per voi e, naturalmente, anche per chi non si è ancora avvicinato al mondo di questo brand,  ecco tutte le novità 2021 di Dior skincare.

 

 

Dior skincare: le prime cinque novità del 2021DIOR FOREVER SKIN VEIL PRIMER & CUSHION POWDER

Amato dalle  donne di tutto mondo, Dior Forever oggi è sinonimo di lunga tenuta e skincare. Fondotinta con tenuta 24 ore per un risultato assolutamente perfetto , Dior Forever è disponibile in due finish, mat e glow, e in una gamma di tonalità che si adattano a qualsiasi incarnato.

Per questa stagione, fra le novità 2021 di Dior skincare,  la routine Forever si arricchisce di due nuovi prodotti: Dior Forever Skin Veil SPF 20, la prima base a lunga tenuta e ultra idratante, e Dior Forever Cushion Powder, una polvere perfezionante a lunga tenuta, con una texture unica ed extra fresca in una pratica custodia, da portare sempre con te

 

 

 

 

Capture Totale C.E.L.L. Energy Rich Cream

Dior skincare: le prime cinque novità del 2021

Una pelle disidratata è una pelle impoverita, che perde forza giorno dopo giorno: le sue naturali funzioni sono indebolite, causando un invecchiamento più rapido. In questa crema riche, troveremo un’alleata potente per rassodarla e nutrirla

Sono tre i potenti ingredienti attivi contro i segni del tempo. Glicerina, cera e burri vegetali per una piacevolezza intensa, ad azione relipidante e nutriente. L’estratto di olio di peonia  lenisce e favorisce il ciclo riparatore della pelle.  La bio cellular technology rivitalizza e favorisce la coesione cellulare, per un’azione più efficace contro i segni dell’età.

 

 

Dior skincare: le prime cinque novità del 2021Rouge Dior 2021

 Rouge Dior nasce da una passione, quella di Monsieur Christian Dior, che non voleva esaltare solo la figura delle donne ma anche il loro sorriso. Così, nel 1953, crea questo rossetto, quintessenza dello stile e del know- how della Maison.

Fedele a questa passione, Peter Philips esplora tutti gli aspetti di questa iconica firma e reinventa il colore. 75 tonalità (In Italia 35 shades vendute nei negozi; tutte le 75 tonalità vendute su www.dior.com), ciascuna con sfumature sottilmente diverse, per vestire i sorrisi delle donne in modo ora leggermente trasgressivo, ora senza tempo, ma mai banale. Le novità 202? Eccole:

999 Velvet: rosso carminio deriva il suo triplo 9 dai primi due rossetti lanciati da Christian Dior, 9 e 99. È disponibile oggi nei 4 finish Rouge Dior.

100 Nude Look: reinvenzione del greige new-look del 1947, un colore immaginato da Christian Dior come la perfetta combinazione di grigio e beige. Si impone come il nuovo nude contemporaneo perfetto, una sfumatura che sottolinea il sorriso senza insistere.

080 Red Smile: rosso fiammeggiante intensamente luminoso, una reinterpretazione di uno dei primi rossetti immaginati da Dior nel 1950, il rosso che veste il sorriso.

525 Chérie: un rosa antico, il cui nome evoca l’amore di Christian Dior per le donne e le sue muse.

 

 

 

Due fragranze

Dior skincare: le prime cinque novità del 2021Miss Dior Rose N’Roses

“Con Miss Dior Rose N’Roses non volevo creare una rosa, bensì l’incarnazione di una profusione di fiori. Il mio intento era reinterpretare quel forte senso di “natura” che ho provato quando, da bambino, ho visto per la prima volta i campi di maggio in fiore. La rosa per me incarna quello stupore. Volevo avvicinarmi quanto più possibile al fiore.”  François Demachy, Parfumeur-Créateur Dior.

Miss Dior Rose N’Roses è una vivace fragranza floreale, una profusione di rose di Grasse rinfrescate dalla buccia di bergamotto e accentuate dall’intensità di una nota di muschio bianco. Da gennaio 2021 disponibile nella versione 150 ml. e roller pearl.

 

 


Dior skincare: le prime cinque novità del 2021Collezione Toile de Joux
 

Con questa collezione in edizione limitata “Toile de Joux”, Maison Christian Dior celebra un motivo caro alla storia della Maison di Avenue Montaigne.  Questo tessuto di cotone con motivi bucolici è diventato un simbolo nel mondo della moda, ispirando numerosi stilisti fino ad arrivare a Maria Grazia Chiuri, che lo ha reinterpretato con successo nelle sue collezioni, in una chiave più moderna. Il perfetto abbinamento tra le competenze nel campo delle fragranze e in quello dell’haute couture non poteva che confluire nell’unione con Toile de Jouy, motivo simbolo di Dior.

Per Lucky, la fragranza portafortuna arricchita da note di mughetto, che con la sua freschezza celebra le leggendarie superstizioni di Christian Dior, il verde era una scelta quasi obbligata.

Vestito di blu, Gris Dior riesce, con le sue fresche e moderne note chypre, a combinare due colori emblematici del mondo Dior.

E infine, Oud Ispahan, fragranza legnosa, nobile e selvaggia, si veste di un profondo rosso, che non fa che esaltare la sua ricchezza.

 

Leggi anche: Le più efficaci creme antirughe dai 45 anni in su

Nuove fragranze inverno regalano calore alle stagioni più fredde

IL MAKE-UP DIOR PER AUTUNNO/INVERNO

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *