DIETA DA LOCKDOWN-2: ADDIO INCUBO CHILI IN PIÙ

DIETA DA LOCKDOWN-2: ADDIO INCUBO CHILI IN PIÙ

DIETA LOCKDOWN-2, CIAO CHILI DI TROPPO

Dieta lockdown-2: ci ritroviamo nuovamente a combattere contro l’emergenza sanitaria scatenata da Covid-19.
Con le ultime restrizioni introdotte dal DPCM di domenica 25 ottobre, ritorneremo a trascorrere in casa più tempo del previsto.  Con la chiusura anticipata di bar e ristoranti, noi italiani torneremo a vestire i panni di chef e pasticceri.
Il pericolo di “cadere” la fame nervosa è dietro l’angolo.
La quantità di stress fisico e mentale a cui siamo sottoposti, può farci rifugiare nel cibo. Il senso di conforto che si prova nel mangiare compensa generalmente le nostre ansie e paure. Difatti la fame nervosa è la tendenza a mangiare in quantità maggiore rispetto al nostro fabbisogno giornaliero per motivi diversi rispetto alla mera soddisfazione alimentare.

Prima di tutto:

Prima di tutto bisogna controllare la credenza e il frigorifero dove ci possono essere alimenti non adatti al mantenimento né del peso né per la salute, come: merendine, patatine, snack, creme al cioccolato, formaggi, bevande zuccherate, ecc…

Senza dubbio, la forza di volontà è il primo ingrediente da mettere in campo in questa partita tra le mura domestiche! Altri consigli utili sono ad esempio nascondere questi alimenti (magari in ripiani più alti della credenza) e andare a fare la spesa con una lista già pronta e preferibilmente scritta a stomaco pieno.

Alimenti SÌ:

  • Frutta di stagione, frutta secca e cruditè
  • Verdura di stagione, verdura cruda e cereali
  • Carne magra (pesce, carne bianca, uova, formaggi light)
  • Condimenti (Olio extravergine di oliva, aceto di mele, aceto balsamico, limone)
  • Yogurt (uno al giorno fa bene alla nostra flora batterica intestinale)
  • Cioccolato fondente (due cubetti al giorno sono sufficienti e rallegra il nostro umore)

Alimenti NO:

  • Zuccheri (sostituirli con zucchero di cocco oppure piccole quantità di miele)
  • Soffritti (va bene scaldare l’olio ma evitare di portarlo ad alte temperature)
  • Dolci (cerchiamo di mangiare la frutta come dessert serale, anche cotta con cannella e vino e spolverata con cioccolato amaro. Per i dolci è comunque preferibile usare farine di alta qualità di tipo integrale o semintegrale o di avena o di altro cereale, con poco zucchero e olio al posto del burro)

Giornata tipo di dieta da Quarantena:

dieta quarantena
#andratuttobene

Dieta lockdown-2

  • Colazione
  • Merenda a metà mattinata (frutta secca o yogurt)
  • Pranzo: carboidrati (pasta, riso, legumi)
  • Merenda a metà pomeriggio (the caldo, frutta, o se non si è fatto spuntino di metà mattinata frutta secca o yogurt)
  • Cena: passato di verdura, carne bianca (carne rossa consigliata una volta a settimana), uova, pesce, verdure.

Limitare il vino il più possibile e massimo berne mezzo bicchiere a pasto.

Spegnere la TV quando si è seduti a tavola, il nostro cervello non sarà distratto e ci segnalerà il senso di sazietà prima.

Palestra home made: utilizzate bottiglie d’acqua e sedie come attrezzi e sbizzarritevi con i tutorial su internet!

Leggi anche:

MAM-e SALUTE : La Dieta Vegana

MAM-E Salute : La Dieta Mediterranea

DIARIO DI UN’ALIMENTAZIONE SANA IN QUARANTENA- SETTIMANA

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>