,

VALENTINO ROSSI COMPIE 40 ANNI, MA NE SIAMO SICURI?

VALENTINO ROSSI COMPIE 40 ANNI, MA NE SIAMO SICURI?

Anche Valentino Rossi invecchia e compie 40 anni, ma guardandolo attraverso il casco su una moto da MotoGP non si direbbe proprio.

Il tempo passa per tutti, ma non per Valentino Rossi che compie 40 anni il 16 febbraio e va ancora forte, dando filo da torcere a chi di anni ne ha 10 meno dei suoi.

Si dice “gallina vecchia fa buon brodo” e lui ne ha fatto il suo motto, dimostrando che l’età non è necessariamente un limite.

La sua carriera è costellata di vittorie e successi, tra cui: 9 titoli mondiali, 115 vittorie, 232 podi e 332 gran premi in 23 stagioni.

Nonostante questo la sua voglia di “dare il gas” non si è mai spenta o affievolita. Al contrario, l’abbiamo visto vincere l’ultimo Rally di Monza per la 4° volta consecutiva.

Il suo regalo di compleanno

Adesso per il suo compleanno si è regalato, all’interno del suo Ranch, una pista da speedway. 450 metri di pista ovale per correre senza freni e tenersi in allenamento.

Perché anche il tempo libero il Dottore lo passa su due ruote, quasi mai da solo, ma con i ragazzi della VR46 Riders Academy.

Un gruppo di talentuosi giovani che Rossi ha preso sotto la sua ala per tramandare tutto quello che ha imparato in una carriera a tutta velocità.

Di smettere non se ne parla

Una cosa è certa, non è ancora in procinto di smettere, non finché si diverte così tanto e rimane così competitivo.

In effetti l’abbiamo visto battagliare con avversari storici del calibro di Biaggi, Stoner, Gibernau, Melandri, Capirossi, che adesso, la maggior parte hanno abbandonato le corse.

Ma quante “carenate”, super rimonte, cadute, vittorie sul filo dei centesimi di secondo ci hanno fatto stare in piedi sul divano e sugli spalti, con lo sfondo dal colore giallo del numero 46.

Anche adesso Valentino Rossi che compie 40 anni, se la gioca con avversari di tutto rispetto, anche molto più giovani di lui, come Marquez (25 anni), Lorenzo (31 anni) e Dovizioso (32 anni).

Gli auguri di Sky e della MotoGP

Ne abbiamo avuti pochi piloti come lui, o forse nessuno, per questo sia Sky che la MotoGP dedicano al campione i loro auguri in due modi speciali.

Sky Sport gli dedica un’intera giornata: da “caffè con Rossi” a ” #SkyVale40 – the Movie “, l’intervista a sfondo cinematografico realizzata da Guido Meda a Valentino Rossi.

Ma non solo, Sky dedica un palinsesto di 24 ore al Dottore, ricordando tutti i momenti più indimenticabili e le sfide più belle. Per un campione che è entrato nel cuore di tanti, tantissimi tifosi di moto e non, in tutto il mondo.

La MotoGP invece celebra i 40 anni del suo campione sui social, con un appello a tutti i fan di Valentino Rossi a mandare i loro auguri con dei video.

Pubblicandoli infatti con l’hashtag #Rossi40 , verranno ricondivisi sui profili social ufficiali di MotoGP.

Giovane nella testa

“Tutta questione di testa”, dice Valentino, “io sono stato il primo, ma presto altri piloti correranno da ‘vecchi’ “.

Ad essere sinceri, guardandolo così tanto a suo agio nei paddock, in sella ad una moto, sul sedile di un’auto, non sembra certo un quarantenne arrivato a fine carriera.

Lo vedreste bene nei panni di chi mette su famiglia e passa le domeniche a tagliare il prato di casa? No di certo.

Anzi lo stimiamo proprio perché non si arrende e continua ad ottenere risultati, a farci divertire, ma anche a divertirsi.

Magari fino agli anni del suo numero fortunato, 46.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefano Sirchia
Articoli dell'Autore / Stefano Sirchia

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>