,

Skeleton Technologies: auto elettriche con batterie al grafene che si ricaricano in 15 secondi

Skeleton Technologies: auto elettriche con batterie al grafene che si ricaricano in 15 secondi

Batterie al grafene. La superbatteria che rivoluziona il concetto di e-car

Skeleton Technologies, l’azienda con sede a Dresda produttrice di ultracondensatori, si appresta a realizzare batterie al grafene in collaborazione con la Karlsruhe Insitute of Technology.

 

Skeleton Technologies, batterie al grafene – la superbatteria che si ricarica in 15 secondi

L’annuncio fatto dalla Skeleton potrebbe rivoluzionare il mondo dell’elettromobilità. Tutto merito del Curved Graphene: un materiale al carbonio brevettato nei laboratori dell’azienda tedesca che fa da base per la realizzazione delle nuove batterie. La batteria a base di grafene potrebbe comunque trovare una miriade di applicazioni soprattutto nel settore dei trasporti.

“Il progetto SuperBattery può evitare il tipico sovradimensionamento delle batterie e dei corrispondenti sistemi di raffreddamento, il che porta a costi notevolmente inferiori e a una maggiore durata dei sistemi.”

– Taavi Madiberk, CEO di Skeleton Technologies

Batterie al grafene ma cos’è il grafene?

(batteria al grafene – catena monoatomica di grafene)

 

 

Nel 2004 due ricercatori russi (Andre Geim e Konstantin Novoselov) fecero una scoperta che valse loro il Premio Nobel per la fisica nel 2010. La scoperta in questione è proprio la sostanza conosciuta come “grafene”. La sua struttura chimico-fisica (formata da uno strato monoatomico di carbonio) è tale da conferire al materiale la resistenza teorica del diamante e al contempo la flessibilità della plastica.

Il minerale in questione si chiama grafite e ha uno spessore misurabile in nanometri (ogni nanometro è equivalente ad un miliardesimo di metro). Tuttavia, è la sua altissima conducibilità ciò che di fatto permette alla sostanza di essere utilizzata nel settore dell’accumulo energetico.

Skeleton Technologies: (s)vantaggi della batteria al grafene

Oltre alla velocità di ricarica considerevolmente diminuita, le nuove batterie forniscono un’elevata capacità di durata nel tempo ed una maggiore potenza. Dall’altra parte però, la loro densità energetica è ancora molto bassa e di conseguenza c’è ancora la necessità di utilizzarle insieme alle attuali batterie al litio.

“SuperBattery è un punto di svolta per l’industria automobilistica. In combinazione con le batterie agli ioni di litio hanno tutto: alta densità di energia e potenza, lunga durata e tempo di ricarica di 15 secondi.”

– Taavi Madiberk, CEO di Skeleton Technologies

LEGGI ANCHE:

DOCUBYTE: NOSTALGIA DEL DESIGN ITALIANO DELL’AUTO

GRAFICA E DESIGN D’AUTO IN UNA MOSTRA UNICA

FIAT CENTOVENTI: IL CONCEPT DELLA PANDA ELETTRICA

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Anderson Oliveira de Sousa
Articoli dell'Autore / Anderson Oliveira de Sousa

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>